fbpx
Now Reading
COEZ – in concerto a BARI

COEZ – in concerto a BARI

COEZ PalaFlorio BARI 25122019 11 FilomenaGiorgino

Sold out per Coez al “Pala Florio” di Bari che chiude il suo nuovo  “È sempre bello tour

a cura di Roberta Lobascio

 

“Pala Florio” Bari, 22 dicembre 2019 – Come previsto dal botteghino nelle settimane precedenti non poteva che essere sold out la tappa barese di domenica al Pala Florio, del cantautore romano Coez, nome d’arte di Silvano Albanese, con il suo ultimo Tour “È sempre bello”, in occasione della pubblicazione del suo quinto album, pubblicato il  29 marzo 2019, con l’etichetta discografica Carosello Records.

Il suo ultimo lavoro, composto da dieci tracce , con testi semplici dal lessico immediato e un sound che oscilla tra il pop e il rap, ha riscosso molto successo nelle rotazioni radiofoniche dell’ultimo periodo soprattutto per i brani “È sempre bello”, “ Domenica” e “La tua canzone”, diventando la colonna sonora nelle vite di un pubblico  giovanile che vive spesso di relazioni instabili e che vorrebbe fosse sempre domenica.
Ma Coez non è solo radio  e i suoi testi, seppur semplici, arrivano dritto all’ascoltatore che si immedesima  come in quel “è quasi sempre bello” che apre il pezzo principale e che riunisce un’ intera generazione che vive  in contrasto tra la ricerca della felicità  e la convivenza di un finto ottimismo: “Oggi voglio andare al mare anche se non è bello  o fare come quando piove e io mi scordo l’ombrello” cercando di vivere  la vita nonostante si senta la mancanza di qualcosa, ma soprattutto di quella persona che rendeva tutte le cose veramente sempre belle.

Al contrario delle previsioni questo concerto non si è incentrato solo sui brani  influenti  per il grande pubblico come “Faccio un casino”, “la Musica non c’è” o “Domenica”, ma è stata un’occasione anche e soprattutto per far ascoltare al pubblico l’intero background della carriera artistica del cantautore.  Non sono infatti mancati i brani storici come “Lontana da me“, “la strada è mia”  , “Siamo morti insieme”, “Forever alone” e “Ali sporche” dell’ suo secondo album in studio “Non erano fiori”, pubblicato nel 2013 sempre con la stessa etichetta discografica. Brani quest’ultimi che,  attraverso una sonorità pop più  acerba rispetto gli attuali brani,  raccontano scelte di vita difficili del cantautore e l’amore vissuto nelle sue diverse forme.

L’esibizione inoltre è stata arricchita  da un allestimento di forte impatto visivo: un grande palco suddiviso in più livelli, con grandi schermi alle spalle dei musicisti su cui scorrevano i visual che accompagnavano ogni canzone. Ma la musica è anche un momento di integrazione per condividere battaglie sociali importanti.  Nel corso del concerto , infatti, è stato proiettato un video dedicato ad Open Arms, in cui la voce narrante di Coez ha spiegato ai presenti il perché abbia deciso di schierarsi a favore della ONG Open Arms, impegnata a salvare vite umane nel Mediterraneo, concludendo con un messaggio toccante del tutto inaspettato: “Bisogna non far scivolare le cose verso il baratro, provare a fare nel piccolo qualcosa di grande”.

ROBERTA LOBASCIO

 

Photoset by FILOMENA GIORGINO

 

Credits: si ringrazia GOIGEST e VIVO CONCERTI per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.

BAND:

Valerio (tastiere)
Banana Whitetrash (programmer)
Gaspare (chitarra)
Passerotto (batteria)
Orange (basso e cori)

 

https://www.facebook.com/coezofficial/

Tracce album

Mal di gola 

È sempre bello 

Catene

Domenica 

Fuori di me

La tua canzone 

Gratis

Ninna nanna 

Vai con Dio 

Aeroplani 

SETLIST:

  1. Mal di gola
  2. Gratis
  3. Faccio un casino
  4. Catene
  5. Vai con Dio
  6. Forever alone
  7. Siamo morti insieme
  8. Domenica
  9. Niente che non va
  10. E yo mama
  11. Ninna nanna
  12. Fuori di me
  13. Ciao
  14. La tua canzone
  15. Lontana da me
  16. Jet
  17. Ali sporche
  18. Mamma Roma
  19. Vorrei portarti via
  20. Le parole più grandi
  21. Le luci della città
  22. Occhiali scuri
  23. E invece no
  24. Aeroplani
  25. La musica non c’è
  26. È sempre bello
  27. La strada è mia
COEZ tour