fbpx
Now Reading
STEFANO VERGANI – Mi sono giusto allontanato per un attimo

STEFANO VERGANI – Mi sono giusto allontanato per un attimo

stefano vergani mi sono solo allontanato un attimo

Davvero arduo, oggi, con così tanti esempi e illustri punti di riferimento stilistici che vengono offerti dal panorama artistico-musicale italiano, riuscire a essere cantautori innovativi le cui capacità compositive diano luogo a un modo di fare musica e a un modo di scrivere parole di canzoni che non richiamino cose già sentite. Molto più facile, invece, imbattersi in dischi come quello che ho tra le mani di Stefano Vergani, artista (cantautore) brianzolo di stanza in Sicilia, intitolato “Mi sono giusto allontanato per un attimo”. Il CD è uscito in due parti distinte per dare una dimensione più precisa del progetto complessivo, nella speranza di incuriosire l’ascoltatore e dargli un piccolo periodo di attesa prima di editare le rimanenti canzoni dell’album. Si diceva che è possibile ascoltare con maggior frequenza raccolte di canzoni come quella di Vergani che pur non perseguendo l’originalità a tutti i costi denotano le buone capacità compositive dell’autore e una certa sua dimestichezza con contenuti universali ma non banali. Ebbene, le canzoni di Vergani sottendono la presenza di quel quid di personalità artistica che fa la differenza e che indubbiamente può invogliare l’ipotetico ascoltatore a proseguire fino alla fine l’ascolto del CD. “Mi sono giusto allontanato per un attimo” è composto da una manciata di canzoni (sono in tutto tredici, i brani, per circa cinquanta minuti di ascolto musicale) che, complice anche la voce cavernosa e abrasiva dello stesso Vergani (che tra i solchi, qua e la, ci è parsa anche in grado di sputare disincanto e amarezza), si collocano tra la canzone italiana più classica e quella più recente facendosi ascoltare molto volentieri. Non un album particolarmente innovativo, quello del brianzolo, ma un florilegio di canzoni intime, sofferte, meditate, denso di quelle sensazioni e di quei sentimenti ben conosciuti da chi vive la vita d’oggi.

GIOVANNI GRAZIANO MANCA

Tracklist:

1. SIAM D’ACCORDO SUI POETI
2. MARGOT
3. CERCANDO UN POSTO AL SOLE
4. GIORNI CHE HO BEVUTO
5. APPENA APPENA
6. IN EQUILIBRIO
7. PASSI PER UN COLPO DI CALORE
8. LO SAPEVI GIA’
9. LEOPARDI
10. IN CONFIDENZA,
11. IL SILENZIO NON MI PIACE PIU’
12. NON SO DIRE SE TI HO CERCATA
13. MUSICA

Credits:
DATA DI USCITA: 24 GIUGNO 2019
ETICHETTA: LAPILLA / PONDEROSA RECORDS
TESTI: STEFANO VERGANI
MUSICHE: STEFANO VERGANI, FRANCESCO ARCURI
PRODUZIONE ARTISTICA: FRANCESCO ARCURI
ARRANGIAMENTI: STEFANO VERGANI, FRANCESCO ARCURI, LUCA BUTTURINI
MUSICISTI: STEFANO VERGANI, FRANCESCO ARCURI, LUCA BUTTURINI, DIEGO POTRON, CRISTIANO NOVELLO
REGISTRAZIONE E MIXING: ANTONIO POLIDORO presso BLAP STUDIO
MASTERING: CLAUDIO GIUSSANI presso ENERGY MASTERING

stefano vergani band

Links:
FACEBOOK
INSTAGRAM