Now Reading
29 Marzo 1980: BRIAN JOHNSON e gli AC/DC

29 Marzo 1980: BRIAN JOHNSON e gli AC/DC

Il 29 Marzo del 1980 un certo Brian Johnson, cantante di una band glam rock chiamata “Geordie”, riceve una telefonata da Malcolm Young degli AC / DC, in risposta ad un’ audizione fatta qualche giorno prima. In quella telefonata gli viene chiesto di diventare il loro nuovo cantante, sostituendo Bon Scott, morto il 19 Febbraio dello stesso anno. Al provino, Johnson aveva cantato due canzoni: “Whole Lotta Rosie”, dall’album “Let There Be Rock”, e “Nutbush City Limits” di Ike & Tina Turner. Un paio di settimane dopo il gruppo ufficializzerà la scelta.
​ Il primo album realizzato dalla band dopo la morte di Bon è proprio dedicato a lui, e si apre infatti con la campana a morto di “Hells Bells”. Si tratta di “Back in Black”, uno degli album più venduti di tutti i tempi.