Now Reading
RICCARDO MORANDINI – Eden

RICCARDO MORANDINI – Eden

Diciamo pure che Riccardo Morandini non è nuovo a progetti ricercati e non convenzionali. Dopo anni di esperienze sviluppate percorrendo diversi territori musicali, dal liscio psichedelico al Metal Rock passando dal Jazz e l’Indi, Riccardo Morandini è approdato alla nuova musica cantautorale italiana. Questo nuovo progetto raccoglie e fonde la musica con la dialettica più stimolante, per farci da specchio nelle attuali situazioni che ci imprigionano ma, nel contempo, ci spingono alla fuga, ove riconoscere l’eterno ciclo di generazione e distruzione, maturità e disillusione nel nuovo stato di atomizzazione della vita sociale e della famiglia stessa. Un continuo gioco di parole in equilibrio fra semplicità e ricercatezza, alla continua ricerca dell’assoluto, o del nulla…o magari solo della morte. La musica è il filo di Arianna in questo viaggio, con armonie ed arrangiamenti vibranti e d’effetto nel loro minimalismo. EDEN è il progetto d’esordio di Riccardo Morandini, interamente registrato all’interno dello studio totalmente analogico “L’Amor Mio Non Muore” di Forlì, ove le calde sonorità legate al mondo degli anni ’60-’70 contribuiscono creare un’identità sonora molto personale, svincolata dai cliché del synth-pop, delle produzioni digitali.

Gettato è una intro solo strumentale di brevissima durata che suoni molto vivaci e movimentati che danno il via al corpo dell’EP. La sindrome di Erasmo è un brano che si inserisce tra il rock strizzando l’occhio all’indie e jazz. Il testo è molto suggestivo e ha come tema principale l’omonima malattia: sindrome di Erasmo che porta a dubitare della propria vita e a riflettere sulla propria realizzazione lavorativa e sociale. Il mondo non finisce è una canzone molto rapida con suoni più tendenti al punk, che si concentra su una descrizione sarcastica della situazione pandemica odierna. Raccolto si compone di una traccia che racchiude al suo interno il rimpianto di una gioventù caratterizzata da spensieratezza e leggerezza ma allo stesso tempo che racconta del timore adolescenziale del non riuscire a realizzarsi.

SIMONE VEROLE BOZZELLO 

Tracklist:

Gettato                                   0:28
La sindrome di Erasmo     3:06
Il mondo non finisce           2:49
Raccolto                                3:08

Credits:
Release: 23 febbraio 2021
Label: The Orchard

Band:
Riccardo Morandini: voce, chitarra, tastiere
Alberto Bazzoli: tastiere
Leonardo Ricci: batteria
Roberto Villa: basso
Guests:
Filippo Pantieri: clavicembalo in Gettato
Enrica La Penna: cori in La sindrome di Erasmo

https://www.facebook.com/riccardo.morandini.35
https://www.instagram.com/riccardo_morandini_