Now Reading
LONG DISTANCE CALLING – How Do We Want To Live?

LONG DISTANCE CALLING – How Do We Want To Live?

long distance calling 20 CD

Vengono etichettati come una band post rock i teutonici Long Distance Calling, ma per chi scrive il loro sound è progressive rock con venture psichedeliche, elettroniche e spaziali. “How Do We Want To Live?” non ha testi, se non nelle parti narrate, ma ugualmente parla dei nostri giorni, di tecnologia, di politica, un viaggio in uno spazio che guarda il Pianeta Terra dall’alto, dalle oscurità dell’Universo, oscurità però molto affascinanti e la band tedesca ne scrive la colonna sonora. “Curiosity (Part 1)” è l’inizio del viaggio con sonorità elettroniche e progressive e con voci narranti sia maschili che femminili e in “Curiosity (Part 2)” la band ci fa raggiungere la quota di viaggio con influenze che ricalcano i Pink Floyd di “The Wall” e a sua volta i Porcupine Tree di “Voyage 34”, quel riff in delay che ha fatto storia e che ha influenzato intere generazioni, ma qui le chitarre sono più aggressive anche se il breve assolo è molto David Gilmour.

Il viaggio continua in quote alte con “Hazard”, progressive DOC con atmosfere spaziali e con “Voices”, dove le percussioni sembrano tribali, ma arrivano subito tastiere elettroniche a rendere il viaggio più affascinante, tra Alan Parsone Project e i Pink Floyd e ancora “Fail/Opportunity”, con sonorità ancora più elettroniche ma ammalianti e sempre molto prog e con il suono incantevole di un violino, sonorità elettroniche che continuano con “Immunity”, mentre “Sharing Thoughts” è sicuramente più rock e prog. Altri tre brani per continuare il viaggio, “Beyond Your Limits”, sempre più rock e meno elettronico e l’unico brano cantato e “True/Negative”, dove inizia la fase discendente del viaggio che termina con “Ashes”, perfetta fusione tra elettronica e progressive. I Long Distance Calling crescono album dopo album e in questi nuovi brani c’è la conferma.

FABIO LOFFREDO

Tracklist:

  1. Curiosity (Part 1)
  2. Curiosity (Part 2)
  3. Hazard
  4. Voices
  5. Fail/Opportunity
  6. Immunity
  7. Sharing Thoughts
  8. Beyond Your Limits
  9. True/Negative
  10. Ashes

Label: Inside Out Music/Sony Music
Genere: Progressive Rock
Anno: 2020

0
/10
VOTO
long distance calling band 20

Band:
David Jordan: Chitarra
Florian Funtmann: Chitarra
Janosch Rathmer: Batteria
Jan Hoffmann: Basso

http://www.longdistancecalling.de
https://www.facebook.com/longdistancecalling/
https://twitter.com/LDCBAND
https://www.instagram.com/longdistancecalling/
https://www.youtube.com/user/longdistancecalling