fbpx
Now Reading
FOJA – ‘O treno che va

FOJA – ‘O treno che va

                                
La scena musicale napoletana da sempre è stata terreno fertile a contaminazioni di generi. 
Generi che hanno dovuto fare i conti con la grande tradizione della musica popolare partenopea, arrivando quindi a creare delle mescolanze di rara bellezza.

A questo ambito indubbiamente appartiene anche il progetto artistico intrapreso dai Foja, gruppo folk-rock di Napoli che unisce appunto queste influenze  alla classica canzone napoletana.
Parliamo quindi del terzo album della band “ ‘O treno che va “ uscito sul finire del 2016.

Il treno è una delle metafore per eccellenza a indicare il viaggio, la vita , le varie stazioni come momenti vissuti e altri da vivere, storie da raccontare e capaci di farci riflettere.
Ed è così anche in questo disco che rappresenta un vero e proprio percorso a bordo di  una locomotiva che sfreccia sui binari delle sonorità e delle melodie partenopee rivestendoli di mille sfumature dal rock al blues, passando per il folk, fino ai ritmi caraibici.

Cagnasse tutto” è l’apripista dell’opera e ne racchiude anche uno dei concetti fondamentali, quella voglia di tagliare netto con la negatività e con tutte quelle routine limitanti dalle quale non riusciamo ad uscire. A seguire ecco le storie che iniziano arrivare, c’è quella in salsa blues di Gennaro, il pazzo del quartiere, che raccoglie oggetti dalla spazzatura per farne opere d’arte, accompagnata tra l’altro dall chitarra di Edoardo Bennato, oppure quella la ballad di Sofia con il suo fascino incontrastabile che ci viene raccontato accompagnato da una sezione fiati diretta da Daniele Sepe.
Insomma storie e riflessioni, voglia di scappare andare lontano a bordo di quel treno “che va”, senza sapere la destinazione ma semplicemente un po’ più lontano, verso una realtà migliore forse a metà tra fantasia e realtà. Perché forse sarà banale ma quello che conta è il viaggio, è il partire, è il mettersi in moto.

E di strada ne hanno fatta e ne faranno i Foja che ci regalano un lavoro maturo e potente con un’ invidiabile ricchezza di tonalità nella loro tavolozza acustica grazie alla quale ci portano metafisicamente in giro per il mondo, in un melting-pot di sonorità e di sapori che rimodellano completamente quella che è la tradizione napoletana, che pur sempre però rappresenta le loro radici, o per meglio dire la loro stazione di partenza.    

di Francesco Vaccaro

      Tracklist:

  1. CAGNASSE TUTTO
  2. GENNARO E’ FETENTE
  3. CHIN’E PENSIERI
  4. NUNN’E COSA
  5. ‘O TRENO CHE VA
  6. BUONGIORNO SOFIA
  7. ARIA ‘E MARE
  8. A CHI APPARTIENI
  9. FAMME PARTI
  10. DUMMENECA
  11. TUTT’E DUJE
  12. NINA E  ‘O CIELO
  13. STATTE CU’ MME
  14. DUORME

Line-up:
      
  Dario Sansone – voce, chitarra
  Ennio Frongillo – chitarra elettrica
  Giuliano Falcone – basso elettrico
   Luigi Scialdone – chitarre, mandolini, ukulele, banjo
   Giovanni Schiattarella – batteria

Ospiti speciali:
    Edoardo Bennato – Armonica in “Gennaro è fetente”
    Ghigo Renzulli – Chitarra elettrica in “Aria ‘e mare”
     Daniele Sepe – Arrangiamenti fiati in “Famme partì” e “Buongiorno Sofia”

Sito ufficale:  http://www.fojaofficial.it/
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/FojaOfficial/

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.