Now Reading
Moto.it presenta MotoFestival MY2021 Il primo Netflix delle moto Dal 10 al 15 novembre 2020 online

Moto.it presenta MotoFestival MY2021 Il primo Netflix delle moto Dal 10 al 15 novembre 2020 online

MotoFestival MY2021

Moto.it presenta dal 10 al 15 novembre 2020 la quarta edizione del MotoFestival che quest’anno prende il nome di Model Year 2021. Tutte le novità della prossima stagione, i nuovi modelli di moto in arrivo o appena presentati, diventeranno i protagonisti di una piattaforma innovativa creata e realizzata sul modello di Netflix e di tutti i servizi di video on demand, in cui ogni marchio e prodotto sarà raccontato attraverso video e grande spazio sarà dato all’interazione degli utenti con le case e i brand. Non solo, un ricco palinsesto live darà voce alla passione per le due ruote, attraverso talk, interviste ai piloti, approfondimenti, format collaudati e nuovi in perfetto stile Moto.it.

Online dal 10 novembre 2020 su www.motofestival.it MotoFestival MY2021 rappresenta una novità assoluta nel mondo delle due ruote: un’inedita piattaforma digitale interattiva e completamente gratuita, creata sul modello di Netflix, Prime Video e i servizi di contenuti Premium, fatta di mini-film che avranno come interpreti i modelli in arrivo sul mercato tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo, raccontati con un originale story telling visuale e con le parole delle grandi firme di Moto.it. Tutte le case motociclistiche e i brand di accessori hanno già aderito e quindi per gli utenti non ci sarà che l’imbarazzo della scelta: potranno selezionare i contenuti in base alle loro passioni e interessi, costruendo la loro personale esperienza di fruizione e soprattutto potranno interagire con le proprie aziende di riferimento con domande, dubbi e anche consigli, in diretta e senza filtri, prenotare un test ride o richiedere un preventivo. Ogni prodotto avrà la propria stanza virtuale, chiamata PICOD – Product Is Content On Demand – e sarà raccontato attraverso dei video e degli approfondimenti tecnici. Tante le novità come Ducati tra cui spiccherà Multistrada V4, BMW con le linee heritage e la regina GS e Honda con il Forza 750 o Triumph e Yamaha con le rispettive nuove Trident e MT-07 e MT-09solo per citarne alcune. Ma anche esclusive e anteprime mondiali come lo speciale racconto di come nasce una MV Augusta realizzato direttamente nello stabilimento in cui viene costruita e assemblata. Non solo gli utenti potranno anche interagire con ospiti e giornalisti e intervenire nel contesto di un ricchissimo palinsesto editoriale – live e on demand – che dal 10 al 15 novembre, da mattina a sera, proporrà una serie di appuntamenti che mescoleranno attualità, passione, novità, approfondimenti, visioni sul futuro e sulla cultura delle due ruote, prove esclusive, interviste, influencer, personaggi di primo piano del mondo moto e non solo. Ci saranno tante interviste ai piloti come Andrea Dovizioso, Pecco Bagnaia, Franco Morbidelli, Luca Bernardi, e l’intervista doppia a Nicola Dutto, che corre ancora nonostante l’incidente del 2010 che l’ha reso paraplegico, e il motociclista solitario Simone Zignoli. E poi l’editorialista di Moto.it Nico Cereghini racconterà tutti gli anni passati da appassionato di moto e giornalista di due ruote. Senza dimenticare i personaggi delle istituzioni legate al mondo moto, con la parola che passerà al Presidente Confindustria ANCMA Paolo Magri e al neoeletto al vertice della Federazione Motociclistica Italiana Giovanni Copioli. Come pure il filo diretto con gli assessori alla mobilità delle grandi città italiane che ci racconteranno le rispettive visioni su come ci sposteremo nel futuro prossimo e anteriore e a come le città cambieranno di conseguenza. E ancora tante autorità a livello mondiale nel campo della scienza e delle tecnologie applicate al settore delle due ruote, che daranno vita a talk destinati ad approfondire vari argomenti, dalla sicurezza in moto, al “conflitto” elettrico VS combustibile, fino al tema design, ad esempio Rodolfo Fascoli e Noisy Boy racconteranno l’evoluzione dello stile della Triumph dagli anni ‘90 ai nostri giorni. Ci sarà spazio anche per l’intrattenimento con format nuovi o già collaudati, ogni giornata si aprirà con la Colazione con il dealer e poi la rubrica Pink Lane che indaga il punto di vista delle donne sul mondo moto e non solo e le EICMA girls con le ombrelline più famose dei brand pronte a chattare con gli utenti, tra cui Francesca Ferigo, Giorgia Pianta, Giorgia Capa e Elena Berlato.

Il calendario dettagliato del palinsesto di MotoFestival sarà comunicato a breve su Moto.it. È già attiva la partnership con Radio Freccia, con tre puntate condotte da Jimmy D in cui sono ospiti Moreno Pisto, Nico Cereghini e Giovanni Zamagni e poi dal 10 al 15 novembre collegamenti telefonici in diretta dal MotoFestival e news sia on air che sui social di Radio Freccia. Moto Festival MY 2021 vuole essere una grande festa per i motociclisti, pensata per raccontare a tutti gli appassionati le novità che secondo Moto.it lasceranno il segno nel prossimo anno. “Il MotoFestival MY2021 per noi di AM Network rappresenta veramente un grande passo avanti nell’innovazione tecnologica delle nostre piattaforme e soprattutto nel modo di parlare e interagire con i nostri utenti che sono sempre più numerosi” – afferma Moreno Pisto brand & content manager di AM Network – “Puntiamo tutto sull’on demand e la personalizzazione senza mai abbandonare una caratteristica che ci ha sempre contraddistinto, ossia l’interazione e l’ascolto dei nostri lettori che saranno parte attiva del fitto palinsesto del MotoFestival”.