Now Reading
IL CANTAUTORE LIGURE GIEI RITORNA CON IL NUOVO VIDEOCLIP CHE ACCOMPAGNA “FUORI TEMPO”, BRANO CONTENUTO NEL …

IL CANTAUTORE LIGURE GIEI RITORNA CON IL NUOVO VIDEOCLIP CHE ACCOMPAGNA “FUORI TEMPO”, BRANO CONTENUTO NEL …

Immagine 2

Un ritorno in grande stile quello di GIEI, che per la realizzazione del video si è affidato alle mani
dei ragazzi della Filetto Films. Tra gli ultimi lavori della Filetto si ricordano il videoclip di
“Boogieman” di Ghali ft. Salmo e quello di “Ruota Panoramica” di Sofia Tornambene.
GIEI, al secolo Marco Panichella, è un ligure e come tutti i liguri si lamenta. Il suo lamento si traduce per la prima volta in
musica all’età di 15 anni, quando debutta davanti a un pubblico di sbronzi con la blues band del padre. Da adolescente fonda un
gruppo funky con il quale rompe un sacco di corde live e poi compie 18 anni sul palco suonando il basso con il gruppo punk rock
del fratello, i Temple Rents. Poi ha fondato la sua band indie rock, ha sciolto la sua band indie rock ed è partito in tour al basso
con una band electro-pop di suoi carissimi amici, iVenus, dove alla voce e tastiere c’era ELSO. Tutto questo ha creato un sound
fatto di tanto sudore, ginocchia sbucciate, malinconia e voce spezzata. Così nel 2012 registra un EP di tre pezzi (Before He Was
Fool) per sancire finalmente la nascita del suo progetto solista. Habemus GIEI! GIEI e la sua chitarra hanno suonato tra Italia,
Francia e Inghilterra aprendo a musicisti come Teatro Degli Orrori, Ministri, Adriano Viterbini, Maria Antonietta e Zen Circus.
Un cantautore, un bluesman, un punkettone, un romanticone, un disfattista, un Beck al pesto. GIEI è tutto questo.
Rigorosamente con pinoli.