Now Reading
ASTRONAVE MAX IN ARRIVO! PEZZALI AL MANDELA FORUM DI FIRENZE @ Mandela Forum 2 …

ASTRONAVE MAX IN ARRIVO! PEZZALI AL MANDELA FORUM DI FIRENZE @ Mandela Forum 2 …

MAX PEZZALI
Venerdì 2 ottobre 2015 – ore 21
Mandela Forum – piazza Berlinguer – Firenze – ingresso dalle ore 19
Biglietti posti numerati: 42/35/32 euro; parterre in piedi 32 euro
Riduzione 6 euro per i possessori Carta Superflash Banca CR Firenze
Prevendite Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel. 055.210804)
Box Office www.boxol.it (tel. 055 210804) – TicketOne www.ticketone.it (tel. 892 101) –
Info tel. 055.667566 – 02 53006501 – www.bitconcerti.itwww.livenation.it

L’ultima volta a Firenze fu in occasione del capodanno 2014 e a godersi il concerto accorsero in trentamila.  Per Max Pezzali è tempo di tornare a sciacquare i panni in Arno, venerdì 2 ottobre al Mandela Forum (ore 21 – biglietti da 32 a 45 euro – prevendite Box Office www.boxol.itwww.boxofficetoscana.it (tel. 055.210804) – TicketOne www.ticketone.it (tel. 892 101) – info tel. 055.667566 – 02.53006501 – www.bitconcerti.itwww.livenation.it), e anche stavolta sarà un bagno di folla.

Partito da Morbegno pochi giorni addietro, il tour segue l’uscita del nuovo album “Astronave Max”, uscito a due anni esatti dallo stratosferico successo della raccolta “Max 20”: 14 brani inediti per un disco ricco di suoni, di grandi canzoni, della capacità di Max di scrivere sempre in modo semplice e diretto.

Nuovi arrangiamenti in stile 883 (“Superstar”) (“Prima in basso”) storie d’amore mai completamente dimenticate (“Sopravviverai”), brani dalla scrittura più adulta e matura come la bellissima ballad “I fiori nel deserto”. Vicina per atmosfere ad un brano come “L’universo tranne noi”. L’album è prodotto da Claudio Cecchetto e Pier Paolo Peroni insieme a Davide Ferrario.

Tracce che dal vivo, vanno ad aggiungere ai cavalli di battaglia del passato e, ovviamente, dell’epopea 883: “Hanno ucciso l’uomo ragno“,  “Sei un mito”, “Anni”, “Nord Sud Ovest Est”, “Come mai”… giusto per fare qualche nome, mentre al fianco di Max ritroviamo la sua rodata band, compreso Dj Zak.

Con l’avvio del tour è stato rilasciato “Niente di grave”, il nuovo singolo tratto da “Astronave Max”, dopo “È venerdì” e “Sopravviverai”: i protagonisti del video sono il padre e il figlio dell’artista: “L’estate scorsa li guardavo giocare insieme e ho capito che quel momento rappresentava per me una sorta di passaggio del testimone tra generazioni – ha spiegato Max – Ho rivisto me in mio figlio e ho rivisto mio padre in me.

Astronave Max non è altro che un album pop, però di questi tempi è già tanto. Mi piaceva la parola astronave, dà l’impressione di quella fantascienza delle grandi navi spaziali che rappresentano l’evasione, andare in altri mondi: abbastanza lontano dalla terra da vederla in prospettiva ma non abbastanza da staccarsene completamente…”.

Segui Max Pezzali online
http://maxpezzali.it
https://www.facebook.com/maxpezzaliofficial
www.youtube.com/MaxPezzaliOfficial
http://twitter.com/MaxPezzali
https://soundcloud.com/maxpezzali
https://itunes.apple.com/it/artist/max-pezzali/id18239123

Info spettacolo
Info tel. 055.667566 – www.bitconcerti.it
www.livenation.it

Biglietti (esclusi diritti di prevendita)
1° settore 42 euro
2° settore 35 euro
3° settore 32 euro
Parterre in piedi 32 euro

Prevendite
Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel. 055 210804)
Box Office www.boxol.it (tel. 055 210804)
TicketOne www.ticketone.it (tel. 892 101)

Sconti e riduzioni
Riduzione 6 euro per i possessori di Carta Superflash Banca CR Firenze
I bambini sotto i 5 anni di età entrano gratuitamente accompagnati da un adulto,
in numero di un bambino/a per ogni adulto, ma non hanno diritto ad occupare un posto a sedere.

Portatori di Handicap
Possono acquistare un biglietto specifico al prezzo più basso previsto ed entrare con un accompagnatore gratuito. I biglietti sono reperibili esclusivamente attraverso i punti vendita del Circuito Box Office Toscana o telefonicamente allo 055210804 (pagando con carta di credito). Onde evitare disguidi all’ingresso