Now Reading
Art Vive Festival 2017: Blonde Redhead, Kevin Morby, Xiu Xiu e molti altri. Ecco il programma completo

Art Vive Festival 2017: Blonde Redhead, Kevin Morby, Xiu Xiu e molti altri. Ecco il programma completo

Arti Vive Festival 2017: il programma musicale completoDai Blonde Redhead a Xiu Xiu e Kevin Morby, senza dimenticare gli artisti italiani. Ecco tutti i protagonisti dell’undicesima edizione del festival in scena a Soliera (MO).Superato il traguardo dei dieci anni nel 2016, Arti Vive Festival è pronto a tornare: quattro giorni, dal 6 al 9 luglio, come sempre a Soliera, con un’offerta che spazia dalla musica al teatro fino alle performance di strada.

Quattro giorni di festival, di cui tre dedicati alla musica, a conclusione dei quali andrà in scena lo show conclusivo, l’unico a pagamento, con ben tre concerti: domenica 9 luglio infatti saliranno sul palco Blonde Redhead, Xiu Xiu e Christaux. Il nome più importante è senza dubbio quello dei Blonde Redhead, formidabile ed elegantissima band di New York che in venticinque anni di carriera non ha mai smesso di reinventarsi e plasmare il suo sound in forme sempre inedite. Prima di loro si esibiranno i californiani Xiu Xiu, reduci dai due fortunati ultimi album, il primo dedicato alla risonorizzazione della colonna sonora di Twin Peaks e il più recente “Forget” con il quale ritrovano la loro potenza musicale, forgiando un sensuale pop sintetico che ha molto a che fare con la new-wave, il noise e l’industrial. In apertura, spazio all’electro-pop dell’italiano Christaux, aka Clod degli indimenticati Iori’s eyes.
Ma gli ospiti internazionali del festival non finiscono qui.

Venerdì 7 luglio, ad ingresso gratuito, sarà infatti il turno di Kevin Morby, nome di punta della scena indie-rock americana. Con alle spalle parecchi anni di gavetta, la carriera del chitarrista californiano è definitivamente esplosa nel 2016 grazie all’album “Singing Saw”, finito in molte classifiche di fine anno. A scaldare l’atmosfera prima del suo live saranno la giovane e promettente Giungla e gli His Clancyness, tra i paladini dell’indie-rock undeground italiano. La serata si concluderà nel nuovo Arci Dude, con il potente live post-punk dei milanesi The Gluts.

Ad ingresso gratuito sarà anche tutta la giornata di sabato 8 luglio, che vedrà alternarsi sul palco Sick Tamburo, Soviet Soviet, Mood e Padre Gutiérrez, per una serata all’insegna delle chitarre. Con dieci anni di carriera alle loro spalle (e altri dieci di militanza negli indimenticati Prozac+) i friulani Sick Tamburo sono una realtà assodata nel panorama indipendente italiano. Sono solo tre invece i dischi all’attivo dei pesaresi Soviet Soviet, ma sono già stati sufficienti per farli imporre nel panorama emergente nazionale (e non) come una delle band più interessanti. In apertura dei due concerti, ci sarà spazio anche per gli emilianissimi Mood, duo chitarra-batteria dal potentissimo impatto live, e per il cantautore modenese Padre Gutiérrez. A conclusione dei concerti in centro storico spazio al Dopofestival ad Arci Dude, con l’esplosivo live del giovane producer romano Capibara, tra le stelle emergenti della scena elettronica nazionale.

Tutto questo è solo quello che riguarda la musica: come ogni anno Arti Vive Festival ospiterà anche spettacoli di teatro indipendente e di strada, performance artistiche e di street art, oltre che ad un festival parallelo dedicato allo street food.

Di seguito il programma sintetico: gli spettacoli teatrali e gli eventi collaterali verranno annunciati nei prossimi giorni.

★★★★★★ ARTI VIVE FESTIVAL ★★★★★★www.artivivefestival.it
6-9 luglio, Soliera (MO)

Giovedì 6 luglio, ingresso gratuito
TBA
Venerdì 7 luglio, ingresso gratuito
Kevin Morby, His Clancyness, Giungla
aftershow @ Arci Dude: The Gluts
Sabato 8 luglio, ingresso gratuito
Sick Tamburo, Soviet Soviet, Mood, Padre Gutiérrez
aftershow @ Arci Dude: Capibara
Domenica 9 luglio, ingresso a pagamento
Blonde Redhead, Xiu Xiu, Christaux
prevendite disponibili a 15€ + d.p.: https://goo.gl/cd0nVw
Arti Vive Festival
www.artivivefestival.it