Now Reading
Adventure Awards Days Livigno (SO) 27 luglio – 2 agosto 2015 

Adventure Awards Days Livigno (SO) 27 luglio – 2 agosto 2015 

Continua il programma degli ADVENTURE AWARDS DAYS, a Livigno fino al 2 agosto. 
Domani 31 luglio la prima edizione del BAM!, il Bicycle Adventure Meeting, che richiamerà viaggiatori in bicicletta da tutta Italia e non solo.
Due giorni di eventi dedicati a chi pedala per andare lontano: yoga, incontri, concerti, workshop e una pedalata collettiva sulle strade di Livigno.

Continua il programma degli Adventure Awards Days, il festival dell’avventura e dell’esplorazione che sarà a Livigno fino a domenica 2 agosto. 
Dopo 3 giorni di film e la prima teatrale de Il racconto dell’isola sconosciuta, arriva la prima edizione del BAM!, l’european Bicycle Adventure Meeting, evento che richiamerà da tutta Italia e non solo i viaggiatori in bicicletta, coloro che pedalano per andare lontano e non per andare forte. 
In programma un workshop di yoga per bikers, uno dedicato alla preparazione delle borse prima del viaggio, un corso di meccanica e molto altro, tra cui incontri con grandi viaggiatori come Willy Mulonia o Alessandro Gallo. 
Alla sera concerto dei TAO, presso la Birreria 1816, e il free speech contest, che vedrà le persone raccontare dal palco piccole storie di viaggio. 
Il sabato mattina, dopo un incontro dedicato alla meccanica, si pedala tutti insieme fino alla casa di Nietzsche, in Engadina. Al ritorno, assieme ai fotografi di Cani Sciolti Valtellina, si parlerà di fotografia on the road, cercando di spiegare come ci raccontano i viaggi tramite foto e parole.
Sabato e domenica numerosi appuntamenti in programma: la Mudeda, il trekking alla scoperta delle tradizioni di Livigno, il Running Day, una giornata di allenamento con 4 grandi trail runner e, alla sera, l’incontro con il grande avventuriero Alex Bellini, che dialogherà con Matteo Caccia e con Emilio Previtali.

Il programma dettagliato dell’evento, i moduli di prenotazione e tutte le informazioni sono disponibili al sito www.adventureawards.it 

IL PROGRAMMA di domani
BAM!
 
Venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto arriveranno i viaggiatori e gli avventurieri in bicicletta: la prima edizione del BAM! (European Bicycle Adventure Meeting) mira a richiamare a Livigno piccoli e grandi viaggiatori da tutta Europa, per i quali saranno riservati un workshop dedicato alla meccanica, uno alla fotografia “on the road”, la pedalata collettiva “In bici da Nice” fino alla casa di Nietzsche, in Engadina, e soprattutto un’atmosfera di festa e condivisione, con sfilate, il concerto itinerante dei Tao, e il contestuale raduno dei mitici Volkswagen Bus, in una località che da sempre accoglie al meglio gli appassionati delle due ruote. Durante il BAM! Party, il palco sarà a disposizione di chiunque voglia condividere la propria storia: 5 minuti a testa, con la possibilità di proiettare foto e video. La storia più bella sarà premiata con due straordinari outfit offerti da PedalEd. Special guests: Willy Mulonia, Alessandro Gallo, Eleanor Moseman e Riccardo Barlaam. 

Yoga 
Un ricco programma di yoga agli Adventure Awards sulla terrazza dell’Hotel Lac Salin, venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto. Yoga for sport (running e bicycling) e saluto al sole con Alberto Milani, istruttore nazionale (CSEN) e internazionale (RYT200), climber (oltre che ingegnere e ricercatore) e autore del libro Yogarrampicata. 

Andar per tee – trekking nella tradizione 
Sabato 1 agosto, spazio alle tradizioni del territorio: “Andar per tee” è un trekking che toccherà alcune antiche tee (le case tradizionali di Livigno) e che esplorerà la tradizione agricola, folkloristica e storica del territorio, con degustazioni, incontri (anche con il viaggiatore slow Ivan Peri e con il racconto della Grande Guerra di Nicola Giraldo) e musica. 

Running day 
La giornata di sabato 1 agosto sarà dedicata al trail running, con un camp di allenamento che vedrà protagonisti Stephanie Case, scrittrice, avvocato esperto in diritti umani e grande ultra runner; Stefano Miserocchi e Giuseppe Grange, fortissimi ultra runner del team Grivel; Danilo Callegari, esploratore che ha scelto la corsa per la sua prossima avventura in Africa, e Stephanie Case, avvocato dei diritti umani che lavora per le Nazioni Unite e fondatrice dell’associazione FreeToRun. L’evento si svolgerà in aula, con focus sull’allenamento e la tecnica, e poi su un sentiero dedicato in alta quota, mai sotto i 2000 metri; a chiudere una seduta di yoga per runners con Alberto Milani. Nel pomeriggio, al campo base, incontro-aperitivo con tutti i protagonisti presentato con passione da RunLovers.