Now Reading
17/10: in live stream concert in diretta da Lafayette, Londra, Rumer presenta Nashville Tears

17/10: in live stream concert in diretta da Lafayette, Londra, Rumer presenta Nashville Tears

Rumer

NOMINATA AI BRIT AWARD NEL 2011 NELLE CATEGORIE BRITISH BREAKTHROUGH ACT AND BRITISH FEMALE SOLO ARTIST, IL SUO ALBUM D’ESORDIO “SEASONS OF MY SOUL” HA VENDUTO PIÙ DI 615MILA COPIE IN UK POSIZIONANDOSI AL #3 DELLA UK ALBUM CHARTS E TRA I 40 MIGLIORI DEBUT ALBUM OF THE DECADE

RUMER SABATO 17 OTTOBRE  LAFAYETTE  LONDRA IN LIVE STREAM CONCERT VIA FRIENDLYSKY PLATFORMPRESENTA ‘NASHVILLE TEARS , IL NUOVO ALBUM , OMAGGIO AL CANTAUTORE COUNTRY HUGH PRESTWOOD, CON IL QUALE SI È POSIZIONATAI ALLA N° 1 DELLA UK COUNTRY CHART

INZIO CONCERTO STREAMING VIA FRIENDLYSKY: ORE 21.00

Biglietti disponibili su: https://live.rumer.co.uk/

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Ascolta qui ‘Nashville Tears’

COOKING VINYL / EGEA MUSIC THE ORCHARD 

…that single-cream voice pours itself over these artfully sculpted yet previously obscure songs in a way that will surely satisfy a fanbase first drawn to her by her original material.”  – Metro

“When she sings Deep Summer in the Deep South, a tale of passion in the blistering heat, she sounds like a modern version of the great southern chronicler Bobbie Gentry.” – Times 

“On her new album she immerses herself in the music of songwriter Hugh Prestwood and the album shows she remains one of the purest, and best, vocalists of her era.” The Daily Mirror

 Sabato 17 ottobre Rumer torna a esibirsi dal vivo in un live stream concert in diretta da Lafayette Londra per presentare Nashville Tears, l’album, omaggio al cantautore country Hugh Prestwood, pubblicato ad agosto, con il quale ha raggiunto la 1° posizione nella UK Country Chart, ed è entrata di diritto nella UK Americana Chart.

L’evento streaming sarà trasmesso via FriendlySky platform alle ore 21.00 italiane è sarà possibile parteciparvi acquistando i biglietti a questo link https://live.rumer.co.uk/ 

Nashville Tears” è il nuovo album di Rumer pubblicato il 14 agosto. Una raccolta di brani, alcuni mai pubblicati, scritti dal cantautore country Hugh Prestwood.

Rumer ha da sempre dimostrato un forte interesse per lo storytelling della musica country. Mentre viveva nel sud degli Stati Uniti, lontano dalle luci della ribalta, la sua passione per la scoperta e ricerca di nuova musica l’ha portata a conoscere la “Nashville Songwriters Hall of Famer” e i lavori di Hugh Prestwood, le cui canzoni sono diventate protagoniste di “Nashville Tears. L’album si compone di quindici brani scelti tra le gemme del cantautore di Nashville, tra cui anche pezzi mai incisi prima, che spaziano da tematiche intime e romaniche a realistiche e universali.

Con arrangiamenti grandiosi e elementi tradizionali, “Nashville Tears” è stato prodotto da Fred Mollin agli StarStruck Studios con alcuni dei migliori artisti della ‘Music City’: Mandy Barnett, Pat Buchanan, Matt Dame, Stuart Duncan, Tania Hancheroff, Lorrie Harden, Tommy Harden, Mike Johnson, Kerry Marx, Gordon Mote, Larry Paxton, Scotty Sanders, e Bryan Sutton.

Rumer applica la sua eleganza sottile e rilassata a un ricco stile canoro e si unisce a una lunga lista di stimati artisti che hanno interpretato i brani di Prestwood (Trisha Yearwood, Alison Krauss, Judy Collins).

Nota per “Seasons of My Soul”, il disco di debutto del 2010, doppio platino in UK con oltre 615.000 copie vendute ed al #3 della UK Album Charts, tra i 40 migliori album debutti della decade, Rumer ha pubblicato nel 2012 “Boys Don’t Cry”, una selezione di brani di famosi artisti degli anni ’70 che ha raggiunto in poche settimane la #3 della UK Album Charts e, poco dopo, si è aggiudicato il disco d’Oro.

RUMER

website  I facebook I instagram