fbpx
Now Reading
Complimenti per la festa Al Quirinetta l’anteprima romana del film sui Marlene Kuntz

Complimenti per la festa Al Quirinetta l’anteprima romana del film sui Marlene Kuntz

Che dietro il rock graffiante dei Marlene Kuntz si nascondesse un animo poetico era già cosa nota, ma vederlo con i propri occhi è tutt’altra storia. Da “Complimenti per la Festa” emergono soprattutto gli aspetti intimi della band, le unioni e le separazioni nel corso degli anni, la paura di non farcela, la determinazione a proseguire e la fortissima leadership di Cristiano Godano che ha preso per mano la band portandola con determinazione al successo.

I legami sono al centro del film di Sebastiano Luca Insinga, prodotto dalla Jump Cut: c’è la spinta emozionale che ha portato il regista e la sua troupe a “legarsi” ai Marlene durante il loro tour, a vent’anni dall’uscita del primo album; emerge il legame forte tra i componenti del gruppo che sono “più che fratelli”, come sottolineano loro stessi, ma c’è anche il legame con i tecnici, con chi cura i dettagli affinchè la band sia sempre nelle condizioni di suonare al meglio. Non manca il legame con il pubblico fedele e appassionato e la soddisfazione che ne deriva per il gruppo. E infine c’è il coinvolgente legame con chi ha creduto nei Marlene fin dall’inizio, come il produttore Gianni Maroccolo e l’ex CCCP Giovanni Lindo Ferretti.

Certo, è difficile, se non impossibile, sintetizzare vent’anni di storia in meno di un’ora senza lasciare in ombra alcuni aspetti. Ed è qui che si inserisce l’intuizione di Insinga, giunta dopo essere stato a stretto contatto con la band, di concentrare la narrazione sul periodo precedente all’uscita del primo album dei Marlene risulta vincente. E’ interessante e allo stesso tempo funzionale, la scelta stilistica di tipo “filologico”, come spiega lo stesso regista, di tenere fuori dalla narrazione ciò che non apparteneva nello specifico alla realizzazione di Catartica. Anche perchè in fondo il resto è già stato scritto.
 
Al Quirinetta. “Complimenti per la festa” apre questa sera, lunedì 25 gennaio, la rassegna del Quirinetta Caffè Concerto “Wanted Quirinetta”, che ha riportato di fatto il cinema nel centro di Roma. Fino al 10 febbraio, infatti, sono in programma cinque incontri con proiezioni, anteprime e musica. Partner dell’iniziativa è la casa di distribuzione Wanted con il suo “cinema ricercato”, definizione che rimanda alla effettiva ricerca di produzioni cinematografiche di spessore nel circuito dei festival di cinema più importanti. E di spessore è anche l’offerta culturale proposta dal Quirinetta che si prefigge attraverso l’Associazione ViteCulture di “dimostrare che un’altra città è possibile”. Inizia domani, 26 gennaio, infatti, la rassegna il Classico del martedì, un percorso musicale che va dal barocco al jazz a prezzi accessibili anche per i neofiti del genere.
 
Il programma http://www.quirinetta.com/eventi
 

MARTINA VASSALLO

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.