Now Reading
SANDRO GIACOBBE – Intervista sul nuovo singolo per Genova “Solo un bacio”

SANDRO GIACOBBE – Intervista sul nuovo singolo per Genova “Solo un bacio”

Tuttorock è sempre attenta anche al sociale e alla solidarietà, stavolta infatti, mi occupo di un’iniziativa benefica molto importante promossa dal cantautore Sandro Giacobbe per la sua città: Genova. Il 14 agosto 2018 tutti aspettavamo Ferragosto quando la tv e internet ci hanno dato una triste notizia, il crollo del Ponte Morandi di Genova, uno dei simboli di questa città. Il cantautore Sandro Giacobbe, genovese DOC e non nuovo ad iniziative benefiche (ad esempio con la Nazionale Cantanti), ci parla oggi del suo singolo “Solo un bacio”, del suo scopo e di come possiamo renderci utili in questa campagna benefica.
 
 
Ciao Sandro e benvenuto su Tuttorock! Dal 25 gennaio è in radio il singolo “Solo un bacio”,i cui proventi verranno devoluti a favore dei minori figli delle vittime del ponte Morandi. Parlaci di questa iniziativa.
Ciao Monica e ciao ai lettori di Tuttorock! Ecco sai, la tragedia del ponte Morandi ci ha ferito tantissimo ma piano piano andiamo avanti e tutto si aggiusterà. Sai io non ero in città quando la tragedia è avvenuta, ero in Calabria, guardavo la tv e non mi rendevo conto di quello che stava succedendo, mi sembrava di rivivere il crollo delle Torri Gemelle. Rientrato a Genova mi hanno colpito le storie dei bambini e degli adolescenti che in questa tragedia hanno perso i genitori. Da quel momento ho pensato a cosa poter fare per loro.
 
Non è la prima volta che sposi cause benefiche, sia da solo che con la Nazionale Cantanti hai sempre partecipato a tante iniziative del genere. Ma questa è la tua città, il tuo cuore… Cosa provi nel pensare a questa città spezzata?
Sai Monica, fa riflettere, si riflette sulla caducità della vita, sul fatto che in una frazione di secondo tutto può succedere. Mi ha fatto davvero riflettere tanto, scusa se mi ripeto, ma davvero il fatto di fermarsi e capire mi ha fatto pensare al destino, al fatto che in un attimo la nostra vita può cambiare. Invece noi non pensiamo mai a questo. Pensare che io, come tanti genovesi, siamo passati così tante volte su quel ponte e… Fa male solo a pensarci, credimi. Vedere quei due monconi, fa male, le cose vanno a rilento, io quando ci passo davanti non riesco a guardare.
 
Credo che proprio per questo tu abbia scritto questa canzone, per far capire come tutto in  poco tempo può cambiare.
Infatti “Solo un bacio”, è un brano nato a settembre ed è il frutto delle mie emozioni e dei miei stati d’animo a seguito della tragedia che ha colpito tutti noi. Il brano, pur non entrando nello specifico di quanto accaduto, fa proprio riferimento alla fatalità della vita e al destino di ognuno. Quante volte ci è capitato di cambiare la nostra vita per caso? A volte, come dice il testo della canzone, potrebbe bastare fermarsi a prendere un caffè, per cambiare involontariamente, in un modo o nell’altro, il nostro destino. Ed è proprio quello che vorrei percepissero le persone che ascoltano la canzone.
 
I proventi di questo singolo quindi andranno ai minori, figli delle vittime del crollo. Come si può contribuire?
Allora, le vendite del brano e gli incassi dei concerti saranno tutti proventi che verranno dati a questi ragazzi. Faremo due date in Liguria e poi continueremo, il mio obbiettivo è quello di far conoscere l’iniziativa e il brano, così da far capire che è importante. Il brano si può scaricare e quei soldini andranno tutti in beneficenza; inoltre, già dal 24 agosto, insieme ad altri amici e insieme all’associazione Noi per Voi, stiamo aiutando i minori, figli delle vittime del ponte Morandi e grazie a questo abbiamo fatto i primi cinque bonifici di 14.000 euro. Tutto è trasparente, tutto dev’essere elargito ai ragazzi.
 
Hai parlato di scaricare il brano, cosa pensa Sandro Giacobbe della nuova modalità di ascoltare la musica?
Bella domanda! Sai mi ci sto abituando! Ma credo sia una bella cosa. E’ vero manca il cd, il vinile, perché ormai tutti scaricano, ma non la vedo come una cosa negativa. L’importante è che la musica arrivi!
 
Quindi ti sei abituato anche ai social? Li utilizzi?
Uso i social per le notizie e li utilizzo il minimo indispensabile. Però uso facebook e con le persone che mi seguono si è instaurato un bel dialogo. E’ una bella situazione! Posso parlare con chiunque a km di distanza, condividere delle canzoni, delle emozioni, mi piace! E poi, ora più che mai, i social sono importantissimi per questa raccolta fondi.
 
Grazie Sandro per questa chiacchierata e in bocca al lupo per questa iniziativa!
Grazie Monica e grazie Tuttorock per avermi dato la possibilità di farla conoscere!
 
MONICA ATZEI
 
 
FacebooK:  https://www.facebook.com/people/Sandro-Giacobbe/100013493658425
https://www.facebook.com/people/Sandro-Giacobbe/100013493658425
fb://people/Sandro-Giacobbe/100013493658425
Instagram: https://www.instagram.com/sandrogiacobbeofficial