fbpx
Now Reading
Intervista ad Antonio Palumbo

Intervista ad Antonio Palumbo

Palumbo HFWL cover

In occasione dell’uscita del nuovo video MATCHES estratto dall’ EP “How Fast We Live” ho intervistato Antonio Palumbo

Ciao Antonio e benvenuto su Tuttorock! Come stai? So che hai parecchie cose da raccontarci…

Ciao Tuttorock e ciao Monica!
Gli ultimi mesi sono stati intensi, sono usciti due singoli, un ep, due videoclip, ho fatto uno showcase…Sono contento, certo c’è sempre una punta di insoddisfazione perché vorrei fare molto di più ma sono felice della risposta che HOW FAST WE LIVE sta avendo. Ora mi concentro sulle prossime mosse…

Da poco hai presentato il video Matches girato durante la registrazione dell’EP How Fast We Lives. Come mai la scelta è caduta su questo brano?

  “Matches” è il brano che ha dato origine al titolo dell’ep: il ritornello dice “Don’t you see how fast we live?”. È una canzone che racconta la mia ossessione per il tempo che passa veloce, ma lo fa in modo costruttivo, spronando chi la ascolta a non sprecare le occasioni e a non perdersi nella negatività.

Questo EP è stato pubblicato in maniera indipendente, scelta ardua ma che molti artisti adottano. Quali sono state le difficoltà e le soddisfazioni?

Mi piace l’indipendenza, soprattutto nella fase di scrittura e produzione, ma sono sincero: io un’etichetta l’ho cercata ma senza risultati. Fare tutto da solo spesso è faticoso, considerando che per vivere non faccio solo il cantautore. Mi piacerebbe avere il supporto di un’etichetta e penso che prima o poi accadrà. Nel frattempo vado avanti con le mie forze ed ogni piccolo traguardo rappresenta una grande soddisfazione proprio perché non c’è nessuno ad aiutarmi.

How Fast We Lives racchiude in sé molti generi e sfaccettature.  Qual è stata la sua genesi? Come hai scritto i testi e le melodie?

 Le 5 canzoni dell’ep sono nate con calma, negli ultimi 2-3 anni ho scritto e raccolto materiale senza un’idea precisa di disco. Le ho suonate molto dal vivo, in acustico, le ho arrangiate con la band, ma non ero mai soddisfatto. Quando ho trovato le risorse per produrre ho incontrato Davide Andreoni (il produttore) che le ha trasformate senza snaturarle, mantenendo quella varietà che è specchio della mia curiosità musicale e dandogli un’identità forte.

 Ora presenterai i tuoi brani dal vivo?

 Ho fatto un piccolo showcase di presentazione a Milano ed è stato super. Per i prossimi mesi sto cercando di organizzare un mini tour di house concert, non appena avrò i dettagli lo saprete!

 Vuoi aggiungere qualche altra cosa e salutare i lettori di Tuttorock?

Grazie per essere arrivati fino alla fine dell’intervista, cari lettori di Tuttorock! Teniamoci in contatto, cercatemi su Instagram (@antonpal) e su Facebook (antoniopalumbomusic).

Monica Atzei

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.