fbpx
Now Reading
Intervista a Fabio Dessì e Francesco Tresca

Intervista a Fabio Dessì e Francesco Tresca

IMG 20191121 WA0022

In occasione del live di Reb Beach & The Bad Boys  abbiamo scambiato  due chiacchiere con Fabio Dessì e Francesco Tresca (entrambi degli Arthemis)
che accompagnano in tour il chitarrista degli Whitesnake.

Ciao ragazzi! Grazie di questa splendida serata!

Fabio com’è nato tutto questo? Sul palco stavi accennando a qualcosa…

Eh già vero ho accennato, ora ti spiego meglio. Circa 10 anni fa Reb Beach doveva tenere una clinic all’MMI e io ho pensato di scrivergli una e mail chiedendogli se magari gli andava dopo di suonare con me ed altri amici, di fare un piccolo live insomma… Io non credevo mi rispondesse, invece dopo dieci anni siamo ancora qui e ci divertiamo un mondo.

Quindi Reb Beach, è stato disponibilissimo, sul palco ho visto un grande affiatamento tra voi due!

Fabio: E’ una persona straordinaria, aiuta anche solo con uno sguardo. Apporta la sua esperienza ma è come un dono, è veramente un grande non solo come chitarrista ma come uomo e io sono orgoglioso di essere suo amico, perché mi fa sentire tale.

Complimenti anche per le tue interpretazioni, credo che più di un brivido stasera sia arrivato al pubblico. Tanto studio e passione?

Fabio: Sempre! A parte che sono tutti brani che amo e che ho sempre sognato di cantare su di un palco, questo mi spinge a continuare a migliorare e a studiare, perché c’è sempre da imparare e poi le emozioni con queste canzoni affiorano. Anche io mi emoziono nel cantarle e quindi cantandole si vede.

Sul palco ho visto una sinergia non da poco. Quanto conta essere anche amici e avere lo stesso background musicale per suonare insieme?

 Fabio: Per noi essere amici è fondamentale. Ci conosciamo da una vita, c’è un profondo rispetto professionale tra noi. Ci siamo sempre corretti a vicenda, abbiamo imparato ad essere amalgamati. Poi io ho studiato con Michele Luppi, averlo nella band è fantastico! Noi in realtà abbiamo background musicali abbastanza simili ma non uguali, ognuno mette del suo nei brani che suoniamo.

La scaletta è da urlo! Quali altri brani avreste voluto fare?

Fabio: Per me la setlist è davvero perfetta così. Stavamo meditando se inserire un brano di Alice Cooper in onore del periodo in cui Reb ha militato con lui…Vedremo.

Francesco com’è suonare questi brani che hanno sicuramente segnato la tua vita da musicista?

Francesco: Guarda è sensazionale! Sai quante volte da ragazzo ho suonato certe melodie? E ora stare sul palco con una leggenda come Reb e suonarle con lui..Beh è una grande soddisfazione.

Tu tra l’altro hai avuto diciamo meno tempo per prepararti, visto che da meno di due mesi hai saputo di far parte del tour. Quindi la frase “ sangue, sudore e lacrime” fa al caso tuo?

Francesco: Ahahaha… Si io ho sudato tanto! Davvero! Sapevo già i brani ma naturalmente ho dovuto prepararmi con maggiore riguardo applicandomi in maniera meticolosa, ma sono molto contento di far parte di questo progetto! Veramente mi sto divertendo un sacco, ci stiamo divertendo un sacco tutti!

Il tour come sta andando? Ora dove vi sposterete?

 Francesco: Il tour sta andando alla grande! Siamo stati in Austria e Francia, accoglienza bellissima ovunque, qui stasera tanta partecipazione e coinvolgimento! Domani saremo a Roma e domenica a Napoli. Poi chissà…


Salutiamo i lettori di Tuttorock e tutta la redazione! Grazie Monica!

 

Monica Atzei

Band:
Fabio Dessì: vocals
Reb Beach: guitars
Khaled Abbas: guitars
Michele Luppi: bass
Enrico Varisco: keyboards
Francesco Tresca: drums

72844565 2789064321138788 254448422554173440 n
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.