Now Reading
INFINITY HEAVY – Intervista a Monica Atzei su ‘Fare ufficio stampa’

INFINITY HEAVY – Intervista a Monica Atzei su ‘Fare ufficio stampa’

monica atzei

Ciao Monica, per una volta ti trovi dalla parte dell’intervistata, parliamo un poco di come nasce e si porta avanti un Ufficio Stampa, tu come hai iniziato?
Ciao Maurizio! Si ogni tanto capita, di stare dall’altra parte, fa strano! Però essere intervistata dal mio “capo” di Tuttorock è un onore! Allora come ho iniziato…Premetto che fin da ragazza ho sempre sognato di lavorare dietro le quinte della musica, specialmente metal, quindi scrivere, allestire, supportare, programmare e… Ed eccomi qui InfinityHeavy nasce così nella mia testa di adolescente e ora sto cercando di renderlo una realtà. Ho iniziato tre anni fa, spinta da alcune band che avevo intervistato e che mi hanno chiesto di lavorare con loro. E poi collaboro da alcuni anni con la label Punishment18 Records dove mi occupo di varie cose e anche dell’ufficio stampa e qui ho imparato tanto.

Cosa significa fare Ufficio Stampa? Quali servizi offri a una band?
Per me il significato di ufficio stampa sta nella parola “supporto”. E per supporto intendo non solo l’invio dei comunicati, ma anche il parlare, il confrontarsi, il cercare insieme nuove strategie. L’ufficio stampa non deve essere slegato deve andare di pari passo con la band. I servizi che offro sono quelli di accompagnare la band da prima della pubblicazione del loro lavoro sino a oltre: i live, i video…Tutti supportati da comunicati in Italia e all’Estero.

Come è cresciuto il tuo roster nel tempo? Al momento quante band si avvalgono dei tuoi servizi?
Ho iniziato con una band tre anni fa (che ancora si avvale dei miei servizi) e ora sono arrivata ad una dozzina sono tutte di ambito metal e hard rock. Spaziano dal brutal al death, dall’AOR al symphonic. Poi supporto tre locali e una agenzia di booking e management, sempre come ufficio stampa ma diciamo esterno.

Quando una band ti cerca, come ti approcci alle sue esigenze?
Cerco di entrare in sintonia con la band, capire le sue aspettative, i progetti, si parla molto! Ma tu lo sai che io sono una chiacchierona! Poi si fa un piano, una programmazione, si pianifica insieme. Questo mi preme dirlo: non a compartimenti stagni ma insieme.

Quanto ritieni importante avere un Ufficio Stampa per una band?
È molto importante per vari motivi a mio parere: perchè si alleggerisce il lavoro alle band che altrimenti dovrebbero cercare indirizzi per inviare i loro promo ecc, perchè ci vuole un filtro a mio parere tra band e mondo esterno come webzine, radio, magazine (fermo restando che quel filtro cioè l’ufficio stampa sia sempre corretto nel riportare il tutto), perchè si ha un confronto con una persona che è al di fuori del “progetto band” e quindi magari più obbiettiva in certi contesti.

Molte band non si avvalgono di questo servizio per i presunti costi, possiamo dare un’idea di costi e benefici di avere un Ufficio Stampa che si occupi della promotion?
Io ho sempre chiamato InfinityHeavy il mio piccolo ufficio stampa “casalingo”, in effetti faccio tutto da sola e le band questo lo sanno. Sono sempre molto chiara con loro e questo è apprezzato. Ti dico questo per quanto riguarda costi e benefici: molte band non si avvalgono di questo servizio perchè temono il costo (sappiamo che in giro ci sono prezzi molto alti) e quindi una band, specialmente emergente, non può affrontarli e li capisco benissimo. Io ho dei prezzi molto contenuti, penso al fatto che alcuni sono giovani e hanno questo sogno e hanno bisogno di supporto e questo pensiero mi porta a supportarli. Se poi un domani avranno una label e non saranno più autoprodotti e avranno un ufficio stampa con i contro… Sarò felice per loro. Io intanto inizio un cammino con loro…Mi sembra un beneficio sia per me sia per loro🤣🤣

Cosa fa un Ufficio Stampa nel tempo di lockdown?
Ti dirò io sto comunque lavorando: le promozioni ci sono, mancano i live che stiamo cercando di sistemare. Ma i comunicati, le news ci sono comunque: un lyric video da far girare, un brano scritto a posta per questo periodo, un comunicato di supporto agli addetti ai lavori ecc. Sento le band almeno per messaggio quasi tutti i giorni, cerco comunque di star vicina, molti hanno dovuto reinviare l’uscita del fisico. Ma ci riusciranno, ci riusciremo a far tornare il sereno nel comparto musica. Sono fiduciosa.

Progetti in corso e futuri?
Vivo giorno per giorno, da un mese a questa parte sono arrivate tre nuove band e come per le altre ne vado fiera. Due band estere, una polacca e una francese, hanno chiesto il mio supporto per farsi conoscere in Italia, quindi i progetti ci sono, si va avanti faccio di questo tempo necessità virtù. Tra l’altro ultima cosa (che è fondamentale ma io ci ho pensato anni per farla) è stata la pagina Fb di InfinityHeavy che è nata il 12 aprile, quindi un piccolo progetto, mi conosci vado a passi, step by step.

Una band per cui ti piacerebbe lavorare?
Ahhh che domanda!! Troppe, tante ma se devo sceglierne una: Iron Maiden! InfinityHeavy prende il nome da un loro brano Infinite Dreams… 

Cosa stai ascoltando al momento?
Al momento ascolto tante band metal come al solito italiane, oltre a quelle di cui mi occupo, sto ascoltando: Fleshgod Apocalypse, Arthemis, Elegy Of Madness e tanti altri. Per quanto riguarda l’estero vado sul “classico” diciamo ahahahah: Savatage, Iron Maiden, Death, Megadeth… Concessioni extra metal di questo periodo: Marvin Gaye e Phil Collins.

MAURIZIO DONINI