fbpx
Now Reading
Andrea Ferrara aka KP – Intervista all’artista sul suo nuovo video 939-MindTri …

Andrea Ferrara aka KP – Intervista all’artista sul suo nuovo video 939-MindTri …

Ciao Kp! Come mai questo nome? Spiegalo agli amici di Tuttorock.
Ciao! In realtà questo nome è nato molto alla buona. Inizialmente era Kapenow che di per sè non significava nulla. Pensandoci un pò sopra e parlandone in giro ho dato un significato più forte al nome: key plan. Plan è l’idea. La mia arte la vedo come chiave di una idea. Le parole sono il ponte tra una idea, un pensiero e ciò che mi circonda. Ecco che le parole entrano in gioco per esprimere chiaramente ciò che sento in base a quello che mi capita.

Sei giovanissimo: parlaci di te, dei tuoi sogni.
Beh ho la mia età… Ormai a venti anni devi avere ben chiaro cosa fare della tua vita o ti ritrovi a zoppicare per riuscire a viverla. Ho avuto molti sogni: essere un militare, un giornalista, per un periodo ho pure pensato di diventare papa. Dopo ho scoperto la musica ed è cambiato tutto. Ho provato molte emozioni nella mia vita, ma nulla mi ha lasciato ciò che la musica mi dà ogni giorno. Una ragione per volere sempre qualcosa di meglio.Mi dà lo stimolo per fare di più. Adesso ho un sogno, che è la musica rap. Sogno di poter trasmettere un giorno con le mie canzoni e i miei testi il mio messaggio, la mia vita. Questo mi spinge a continuare a fare musica.

Quando Andrea è diventato Kp e perchè?
Mi piace pensare che Andrea non sia mai diventato Kp. Di giorno sono Andrea, ma con il microfono in mano divento Kp. Una sorta di trasformazione alla Mr. Hide ( titolo anche di un mio brano).Ognuno di noi ha una parte celata che vuole tirare fuori… Chi con la musica, chi con il disegno, chi con le parole, chi con la danza…Io esprimo questa parte di me attraverso Kp.

Chi ti ha influenzato musicalmente?
Diciamo che sono partito dalla cara vecchia scuola rock. Il mio vicino di casa era uno di quelli che usciva la mattina di casa con in cuffia i Led Zeppelin e rientrava cantando Vasco Rossi. Mi ha fatto entrare dentro un vortice musicale molto vario. Partendo dal rock ho cominciato a spostarmi verso l’hip hop italiano un paio di anni fa.  Ero rimasto colpito da come questi famosi “MC” riuscissero ad usare così tante parole modellandole perfettamente con la base. Ho cominciato con i vecchi Articolo 31,Bassi Maestro, Kaos One… Per arrivare fino a Salmo. Di cui mi sono innamorato follemente ed è soprattutto grazie a questo artista che il mio sogno si è rafforzato. Lui era un ragazzo come tanti, che grazie alla sua passione è riuscito a diventare uno dei migliori rapper in Italia. Lo stimo molto.

Ho ascoltato il tuo brano 939-MindTrip, diretto e vero. Come è nato?
Ti dirò…Il brano in realtà è nato un pò per caso, 939 era la matricola con cui ero identificato alla scuola militare, frequentata per un anno a Venezia. Quando sono tornato a casa ero confuso sul mio futuro, spaesato. 939 parla di questo periodo. Parla di come ogni inciampo ti prepara a capire sempre un pò più di te e del mondo che ti circonda. Non è tutto rose e fiori ciò che abbiamo attorno ma con la giusta determinazione diventa tutto più piccolo. Basta guardare dalla giusta prospettiva. quello che mi piace sottolineare con questo brano è che la mia arte non è per il numero, non è per la massa. Ma è per chi decide di passare due minuti della sua vita a capire ed interpretare a suo modo, parole che significano più di quanto può sembrare, ma soprattutto per ognuno significano ed evocano emozioni diverse. Vorrei trasmettere questo messaggio perchè la musica è arte… E l’arte non si deve inquadrare a ciò che piace ma ciò che piace dovrebbe identificarsi con l’arte. Per il resto …Sta a te, a voi interpretare.

Ora quali saranno i tuoi progetti futuri?
E’ ormai da qualche mese che lavoro a un mixtape, un primo assaggio di quello che vorrò proporre in un prossimo futuro. Nelle prossime settimane concluderò gli ultimi brani e in seguito via in freedownload su iinternet! il mio obiettivo in questo momento è fare conoscere la mia musica e farmi apprezzare per ciò che faccio. Nei prossimi mesi ho già in progetto di fare uscire un EP così da aver in mano un valido prodotto da esporre ad eventuali case discografiche. Incrociamo l dita e sognamo! Grazie dell’occasione che mi avete concesso! E state connessi alla pagina ufficiale: MindTrip.

Grazie a te Kp! Grazie per il tuo entusiasmo! Lunga vita al rap di Kp!

MONICA ATZEI

https://www.facebook.com/andrea.ferrara.71619/posts/10207137012762041

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.