Now Reading
VISION DIVINE + Minraud + Imago Imperii + Overdose – Live @ Alchemica Music Club, Bologna 3-12-2016

VISION DIVINE + Minraud + Imago Imperii + Overdose – Live @ Alchemica Music Club, Bologna 3-12-2016

La serata si apre con gli Overdose, power trio veronese le cui sonorità sono apertamente ispirate alla scena di Seattle degli anni ‘90. Il grunge che propongono è di buona fattura, con evidente ispirazione a Kurt Cobain e soci, e buoni sono i brani proposti, tratti dal loro album “ 1991”.

I ragazzi portano sul palco la loro rabbia giovanile, esprimendosi con riff che mi viene difficile definire come originali, ma che hanno il loro impatto sul pubblico, con la voce sporca di Teo che racconta testi introspettivi e profondi, mentre Dave e Richard, rispettivamente alla batteria e al basso, forniscono una base ritmica godibilissima.

Formazione:
Teo – Vocals, Guitar
Dave – Drums, Backing Vocals
Richard – Bass, Backing Vocals

https://www.facebook.com/overdosegrunge 

Si passa ora al power/epic metal dei nostrani Imago Imperii, che presentano stasera il
nuovissimo al bum Legendaria. La band è stata da poco tempo completamente rinnovata,
essendo rimasti in formazione soltanto il tastierista Ivanhoe e il cantante Gwarner, mentre in sede live si avvalgono di session: Luke Fortini alla chitarra, Alessio Monacelli alla batteria e Luca Moretti al basso.

Le liriche, molte delle quali basate su personaggi storici, spaziano dal principe russo
Aleksander Nevskji, con il brano omo nimo, il Black Prince Edoardo d’Inghilterra che combattè nella guerra dei Cento Anni,mentre The La st Queen Of Dragons è dedicata all’epica figura della Khaleesi della celeberrima saga letteraria “Le cronache del ghiaccio e de l Fuoco”. Under Siege è la riedizione di una brano del 2012, e parla delle crociate e della loro inutilità, mentre Tyrant is time è un’allegoria che ci ricorda come tutti noi siamo schiavi del tempo. Dal punto di vista della proposta musicale il genere ci porta dritti ai Blind Guardian, con melodie maideniane intrecciate ad atmosfere medievaleggianti, ottimamente eseguite e interpretate dai virtuosismi malmsteeniani della sei corde di Luke Fortini che si intrecciano alle orchestrazioni di Ivanhoe.

Buona prestazione anche di Alessio e Luca, e davvero buona performance anche di Gwarner, la cui voce roca e aggressiva ben si amalgama con i brani, dando anche un tocco di originalità in un mondo musicale dominato da “voci bianche”.

Formazione:
Gwarner: voce
Ivanhoe: voce, tastiera
Luke Fortini: chitarra
Alessio Monacelli: batteria
Luca Moretti: basso

Setlist:
Black Prince
The Last Queen Of The Dragons
Aleksandr Nevskij
Under Siege
Tyrant Is Time

https://www.facebook.com/imagoimperii

Minraud è l’ultimo progetto dei maestri Rubino e Panepinto, una deviazione rispetto i classici temi del metal, una deriva prog metal sorprendente e piacevole.  Un set ridotto per la serata, ma che rappresenta un succoso antipasto del prossimo album in gestazione, professioni esemplari che si sono calati nel genere senza timori reverenziali, suoni potenti e puliti, richiami ai grandi classici con in primis i Dream Theater. Il mio amore per il genere ha trovato piena soddisfazione nella grande padronanza tecnica e nell’interpretazione del quintetto dove nessuno esce dalle righe ed il risultato finale è un prodotto compatto e di effetto, il tutto accompagnato da una presenza sul palco poderosa. Da rivedere assolutamente in full set.

Setlist:
Mrs. Justice
Burning Dolls
The salt flats
Domino effect
 
Membri:
Giuseppe Barile – Keyboards
Enrico Brazzi – Bass
Michele Di Lauro – Guitars
Michele Panepinto – Drums
Alessandro Rubino – Vocals
 
http://www.minraud.com
https://www.facebook.com/Minraud
I Vision Divine, non contenti di avere una stella come Fabio Lione alla voce, hanno inserito alla distruzione delle pelli il bombardiere a stelle e strisce Mike Terrana,  drummer che contende a Bozzio il maggior numero di  componenti la batteria e tempo di montaggio della stessa. Scherzi a parte l’occasione è ghiotta e l’Alchemica ha fatto un botto, il parcheggio è pieno  per decine di metri, la bella sala con la sua acustica perfetta è piena in ogni angolo, la barista viene eletta la più sexy di Bologna ancora prima di iniziare e l’attesa per l’uscita dei Vision Divine è tangibile.
 
Un urlo accoglie l’entrata in scena del monumentale Olaf, antesignano fondatore del gruppo, e fu subito rock. Senza tanti fronzoli, verace, adatto alla venue, la voce e l’interpretazione di Lione sono sempre quelle di un grande professionista dotato e capace, umile e pronto ad interagire con una folla di fans entusiasti. La potenza e la magistrale esibizione coreografica di Terrana fanno venire voglia di averlo in mezzo la sala, chissà un giorno di follia forse, si corre tra il primo album del 2002 all’ultima uscita che risale oramai a 4 anni fa, e di cui è lecito attendersi un rinnovo.  Tempesta di chitarre elettriche, ritmica come d’obbligo, imperiale, il singer che percorre tutte le declinazioni della scala vocale con impeccabile capacità e voglia. Il drum solo di Terrana divide il live in due parti, rovente la prima con l’abrasiva God is dead sugli scudi, incandescente la seconda con il livello che arriva al calor bianco su The house of angels e Send me an angel.  
 
Una ennesima serata di grande successo costruita dall’Alchemica che in questa occasione ha veramente superato sé stessa.
 
MAURIZIO DONINI
Report Imago Imperii e Overdose e photoset ALESSANDRA MERLIN
 
Credits: si ringrazia Alchemica Music Club per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.
 
https://www.facebook.com/alchemicaclub
https://www.facebook.com/events/167630790366484
Setlist:
Intro + The dream maker
Beyond the sun and far away
God is dead
The steets of Laudomia
Streets of life
Colours of my world
Violet Loneliness
–Drum Solo–
Mermaids from their moons
Message to home
The house of the angels
Taste of a goodbye
Send me an angel
Outro
 
Membri:
Fabio Lione – Vocals
Olaf Thorsen – Guitar
Federico Puleri – Guitar
Andrea “Tower” Torricini – Bass
Alessio Lucatti – Keyboards
Mike Terrana – Drums
 
http://www.visiondivine.com
https://www.facebook.com/visiondivineofficial
https://twitter.com/visiondivine
https://www.youtube.com/user/visiondivineofficial