Now Reading
THE PRETTY THINGS + Mother Island – Live @ Club Il Giardino, Lugagnano di Sona (VR) 9-12-2017

THE PRETTY THINGS + Mother Island – Live @ Club Il Giardino, Lugagnano di Sona (VR) 9-12-2017

Ci troviamo in uno dei posti dove la Musica raggiunge livelli di trascendenza sempre più irraggiungibile: Il Club “Il Giardino” di Lugagnano di Sona nel Veronese.
Quello a cui abbiamo assistito è un concerto di livello incredibilmente alto di rappresentanza storica.

​In apertura gli azzeccatissimi Mother Island, un gruppo del vicentino che fanno la loro sporca figura presentando pure loro un repertorio tutto originale di musica psichedelica Rock attinente in tutto e per tutto proveniente dagli anni 60’.

Membri del gruppo:
Anita Formilan
Diego Pianalto
Giacomo Totti
Nicola Bottene
Nicola Tamiozzo
Nicolò De Franceschi
 
https://www.facebook.com/Motherisland
https://motherisland.bandcamp.com
https://www.instagram.com/mother_island 

I The pretty Things, una band che erge direttamente dagli anni sessanta e che ancora oggi insegna così tante cose che pare impossibile.
La band formata da uno dei fondatori dei leggendari Rolling Stones, Dick Taylor, presentano un incredibile viaggio nella genesi del rock e della musica anni 60’, un rock blues che trasuda di libertà e di giovinezza nonostante l’incredibile età avanzata di alcuni membri. Ma non badiamo all’apparenza che inganna parecchio, quello che a noi importa è la loro essenza, il loro stile trascendentale, puro, ci ha fatti tornare indietro di cinquant’anni.
Un tuffo nel passato che ha il potere, tutt’ora, di scrollarci di dosso il peso della nostra caotica società così tanto mutata.
 
A fine concerto, come è solito accadere in questo fantastico posto del veronese, gli artisti scendono dal palco e come figure mitologiche si presentano al pubblico per autografi e fotografie varie, siamo riusciti, in mezzo alla gran confusione a fare giusto due domande all chitarrista Dick Taylor:
 
“Buonasera maestro, complimenti per il grande concerto, la ringraziamo per il suo tempo e per la sua musica. Per lei Quale è la preoccupazione più importante per un artista in senso lato?”
“Quello che mi sento di dire… é speranza, dopo tanto tempo comprendo che la speranza è il componente fondamentale che mi porto dentro. La speranza di poter comunicare quello che sentiamo dentro tutti noi.”
 
“Su di lei e come altri grava una grande responsabilità: quella di aver creato e fondato delle correnti musicali, come ci si sente ad avere questa responsabilità?”
“Sai… vedere così tanti giovani, tra cui te che viene a vedere e ad ascoltare ancora questa musica che ormai è vecchia quanto me mi riempie di gioia, vale tutto il lavoro svolto negli anni che ho passato in sacrifici e passioni.”
 
Report & photoset by FABIO PASQUALI
 
Credits: si ringrazia il Club Il Giardino per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.
 
 
Membri del gruppo:
Phil May
Dick Taylor
Frank Holland
Jack Greenwood
George Woosey
 
http://www.theprettythings.com
https://www.facebook.com/The-Pretty-Things-115515605226