fbpx
Now Reading
THE BURNING DOGMA “No shores of hope – Release party” + Postvorta + Thr …

THE BURNING DOGMA “No shores of hope – Release party” + Postvorta + Thr …

Il palco dell’Alchemica Music Club viene immerso nella “nebbia” e comincia l’intro del Release Party dei Burning Dogma con Waves of Solitude. Ecco apparire sei figure tetre dal look dark e teatrale. Dopo l’intro, lo spettacolo prosegue con The Breach, brano nel quale la mia attenzione viene catturata da una frase molto incisiva “mediocrity is more far than a crime”: è veramente così? Riflettiamoci un po’.

La teatralità della band viene sottolineata soprattutto da una maschera futuristica stile steampunk del lead vocals Andrea Montefiore, da sotto alla quale fuoriesce una voce accattivante mix di growl e scream. Il suond fonde il death metal al new wave e ebm è il tocco di classe e di bravura di questa band di Bologna.

Ma lo show dei Burning Dogma non è il solito e ordinario live metal: infatti, con effetto a sorpresa, sul palco vediamo salire Lunakya, fanciulla bellissima avvolta in una lunga tunica nera, che sensualmente lascia cadere, rimanendo in un completino provocante, che ricorda gli ambienti dark e gothic, e inscenando una dance-performance sui brani Distant Echoes e Dying Sun.
Il pubblico resta scioccato… è in estasi!!!

Il live assume toni più fiabeschi con il duetto tra Andrea e Debora Ceneri from Revenience con il brano Skies of Grey. I due hanno già collaborato insieme allo Spring of Darkness nel 2015. Stasera hanno superato se stessi, risultando uno complice dell’altro più che mai; lei simile a una regina delle fiabe, dai lunghi capelli dorati dalla voce limpida, e lui con il look futuristico e la voce dura. Duetto strepitoso:  “La Bella e la Bestia” del 2016.
Il Release Party continua con brani come Fourth Shade dell’EP Cold Shade Burning e No Shores of Hope dell’album presentato stasera.

Lo show si conclude con Enigma of Solitude: uno spettacolo che porta come parola chiave la solitudine che lascia spazio solo alla parte strumentale mentre la voce si spegne nel “nulla” e nella “nebbia” del palco.

EVA TEI
Photoset by MATTIA MARTULANO
 
Credits: si ringrazia l’Alchemica Music Club per la sempre squisita disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.

Membri:
Andrea Montefiori – Voce
Maurizio Cremonini – Chitarra
Diego Luccarini – Chitarra
Simone Esperti – Basso
Giovanni Esposito – Tastiera
Antero Villaverde  – Batteria

La gallery completa
Evento Fb
http://www.alchemicaclub.com
https://www.facebook.com/theburningdogma
https://www.facebook.com/POSTVORTA
https://www.facebook.com/3timeswidow

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.