fbpx
Now Reading
TEMPERANCE + Revenience + Reasons Behind – live @ alchemica music club bOLOGNA 23-1 …

TEMPERANCE + Revenience + Reasons Behind – live @ alchemica music club bOLOGNA 23-1 …

Serata incandescente quella che si prospetta questa sera, all’Alchemica Music Club di Bologna, se come headliner abbiamo gli  eccellenti e ben conosciuti Temperance della straordinaria performer Lady Voice Chiara Tricarico, in apertura abbiamo i Reasons Behind con il loro gothic sinfonico ed special event il release party del nuovo album dei Revenience, “Daedalum”. 

Sono i Reasons Behind ad aprire la serata con rulli di tamburi, la voce di Ely che va a correre sulle corde di Floor Janssen,  risplende sui fraseggi di basso e chitarra, voce gotica che innalza arcate di rock melodico di grande spessore. Forti i richiami ai recentemente visti Nightwish. La tastiera continua a prendere ampi spazi, attacchi potenti in stile Lacuna Coil  ed headbanging della cantante si innestano con dovizia  e sapienza, arrangiamenti a tratti ruspanti, ma sempre di grande piacevolezza. La keyboard scrive pennellate sinfoniche con una ritmica imperiosa che martella  pulita e melodica portando la voce di Ely a risaltare nella giusta e meritata maniera. L’ultimo brano della scaletta inizia in sordina, piccoli, tocchi, l’annuncio della tempesta, un boato esplosivo che irrompe con una infinita serie di rullanti che spezzano tutto quello che trovano sulla strada, risultando perfino a tratti ridondanti. Ma la voce d Ely riesce a farsi strada anche in mezzo ai marosi delle pelli percosse brutalmente con alcune evoluzioni di altissimo livello e modulazione. Uno show che risulta grande effetto con la singer che dimostra ottime doti da palcoscenico, una band che sprizza ottima musica, arrangiamenti a tratti ruspanti, ma una melodia di grande effetto .  Un basso granuloso e costante fa la guardia alle spalle.

Setlist:
Intro
Under the surface
The ghost under my skin
1000 fading lives
With your light
My last act
Starlight in the shades
The chemical theatre
 
Membri:
Ely – Vocals
Gabri – Guitars
Dige – Keyboards and Piano
Enrico Goya – Bass
Nick – Drums
 
http://www.reasonsbehind.com
https://www.facebook.com/ReasonsBehind
https://www.twitter.com/ReasonsBehind
http://www.youtube.com/user/ReasonsBehind

Revenience!!!! Daedalum è il nuovo album, Shamble il singolo estratto che già corre in rete, il release day è oggi, brividi, nervosismo, la tensione del parto, potresti farlo 100 volte e sarebbe sempre come la prima, una nuova creazione che si presenta, sia un album, sia una foto, sia un articolo, l’arte presentata al pubblico, il timore dell’accoglienza, la gioia del successo, la delusione dell’indifferenza, l’incertezza del risultato, ma se cosi non fosse quale gusto ci sarebbe nella scontatezza dell’atto? Suoni tondi e metallici, la voce  è tagliente come una lama, le sonorità scure e ruggenti, il growl fa la sua entrata in controcanto, un metal deciso che tralascia la sinfonia della precedente esibizione andando a percorrere strade decisamente più dure. Si passa da tonalità quasi demoniache a voli pindarici dove i tasti pizzicati sono gocce di pioggia sonora che cadono dal cielo, la voce della cantante è superba , rock deciso e graffiante, compatto, ritmica precisa ed ogni strumento trova il suo preciso spazio, alti e bassi si intersecano a comporre la trama musicale. Un metal che si discosta da quelli spesso monotoni ad uso più di picchiatori che di musicisti, un modern che unisce vena melodica a suoni forti.   

Setlist:
In a landscape of winter
Blown away By the wind
A-maze
Shamble
Revenant
Flail
Lone island
Shadows and silence
 
Membri:
Debora Ceneri – Vocals
Michele Di Lauro – Guitars
Fausto De Bellis – Bass&Guitars
Pasquale Barile – Keyboards&Synths
Simone Spolzino – Drums&Growl
 
http://www.revenience.net/wordpress
https://www.facebook.com/Revenience

Bellezza e bravura possono coesistere nel medesimo organismo? Se cosi non fosse non esisterebbe Chiara Tricarico!! The Queen of the womanheadbangers è l’essenza della perfetta Regina del palco con i grandi Temperance, gruppo mai abbastanza incensato. Limitless è un album straordinario, con una ritmica imponente ed una musicalità architettonica. Cori liturgici sono i demoni musicali che accompagnano l’esibizione  vocale della Lady, la sua chioma fluente rifulge di lavica rabbia interiore che si protende  per tutta la sala. Il basso granitico si accoppia alla chitarra esplosiva che intarsia riff continui mentre la  batteria è un urlo primordiale. In Me myself e I Lady Chiara diventa un trascinante pifferaio magico con il microfono al posto del flauto e la fanbase adorante la segue senza tema, il suo canto da sirena metallica è la mela avvelenata che scatena un pogo sabbatico e infernale sottopalco e la sua bellezza e bravura sono il calice donato dagli dei del rock al popolo. Mr white si trasforma in una singalong fra divagazioni melodiche ed accenni di growl, poi una pausa occupata dal drum solo con una travolgente Marcia di Radetzky che saltare tutto e tutti, poi si riparte con la band al completo, la torrida Déjà vu sempre dal primo album , tonalità gotiche venate di scuro la chitarra che continua  macinare licks come se non ci fosse domani, per arrivare alla conclusione di una serata da ricordare.

Setlist:
Amber & fire
Save me
Me, myself & I
Side by side
Mr. White
Breathe
Burning
Drum solo
Encore:
Tell me
Déjà vu
 
Membri:
Chiara Tricarico – Vocals
Marco Pastorino – Lead Guitar & Vocals
Luca Abbott – Bass
Giulio Capone – Drums & Keys
 
http://temperanceband.jimdo.com
https://www.facebook.com/temperanceofficial
https://twitter.com/TemperanceMetal
http://www.youtube.com/user/TemperanceOfficial
 
MAURIZIO DONINI
Photoset by MATTIA MARTULANO
 
Credits: si ringrazia l’Alchemica Music Club per la sempre splendida accoglienza ed organizzazione.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.