Now Reading
SWANS “The glowing man tour” op. Anna Von Hausswolff – Live @ Teatro Auditorium Manzoni, Bo …

SWANS “The glowing man tour” op. Anna Von Hausswolff – Live @ Teatro Auditorium Manzoni, Bo …

Il marmo decorato e gli ampli pannelli in legno s’intonano fascinosamente ai volti degli spettatori del Teatro Manzoni che, sabato cinque novembre è ben lieto di ospitare gli Swans e il loro noise postpunkiano dalle mastodontiche variazioni pronte a viaggiare dentro uno spazio destinato a più di mille persone… La location permette una partenza repentina e alle 20,30 circa il flusso sono comincia a fuoriuscire dalla magnifica voce di Anna Von Hausswolff, che più di adempiere alla funzione di gruppo spalla gioca la parte di una vera e propria special guess.Le luci si affievoliscono e l’atmosfera comincia ad astrarsi. Le quattro figure sul palco riescono a generare un vortice che tende a disgregare lo spazio ed il tempo sino a sbriciolare l’aria che sovrasta la platea. Un’ ascesa mentale  colma di radiazioni primordiali  coglie le menti di tutti e le corde vocali di Anna emanano un canto antico e drammatico.

Il trance ancestrale dura un’ora e dopo una breve pausa di quindici minuti, ha fatto l’ingresso sul palco l’inconfondibile sagoma di Michael Gira insieme alla sua allegra brigata. Sono passati più di due anni da “To be kind” ed ora il gruppo viene  comandato dai fili di “The glowing man”.
Il teatro riesce a prodigare un’acustica strepitosa, pronta a cogliere le più minuziose sfaccettature strumentali e vocali. La band incomincia distribuendo un sound di una potenza ed una caparbietà disumana. Duro, mai tergiversante, diretto ed incredibilmente maturo. Una guglia roccia ciclopica e vibrante. La mani e le braccia di Michael si muovono cautamente per formare delle onde di carne che accompagnano gli strumenti. I suoi canti e le sua vocalizzazioni secernano una latenza esistenziale filodrammatica e spesso e volentieri più che cupa e meditata. Insieme a Michael Gira sul palco ci sono: Norman Westberg alla chitarra (Membro originale degli Swans), Christophj Hahn (Swans e Most angels) , Chris Pravidica e Phil Puleo.

I brani si sono susseguiti con alacrità ed eccelsa freddezza, freddezza giustificata dall’eccitazione del  momento e dall’atmosfera che si è creata. Atmosfera che si trasforma nel momento in cui Mr Gira ha voluto far alzare il teatro e permettere ai fans di continuare il concerto sotto il palco, accogliendoli come un padre benevolo e generoso. Il concerto è stata un’eternità volata via in un soffio. Senza contare la special guess, gli Swans hanno suonato per ben  due ore, tenendo gli spettatori ben ancorati alle comode poltroncine nella prima frazione, e facendoli svolazzare nei pressi del palco nella seconda metà. Forse un tantino fuori luogo il saluto ironico di Michael: “Bless the America”,Presentandosi come Michelle Obama. Tuttavia ha raccolto le risate degli astanti.Mr Gira ha anche concesso foto ed autografi ad un quarto d’ora dalla fine del concerto. Un live tout court, immenso,violento a modo suo e degno di ogni elogio.

GIOELE AMMIRABILE
Photoset by DANIELE AVERSANO
 
Credits: si ringrazia Covo Club & Teatro Auditorium Manzoni per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.

Membri:
Michael Gira – guitar, voice, mendicant friar act (original swans)
Norman Westberg – Guitar (original swans)
Christophj Hahn – Guitar (mid period swans and most angels)
Phil Puleo – Drums, percussion, dulcimer etc etc (final swans tour and most angels)
Chris Pravdica – Bass and gadgets (flux information sciences / services/ gunga din)
Thor Harris, Drums, percussion, vibes, dulcimer, curios
 
https://www.facebook.com/SwansOfficial
http://www.facebook.com/mgira
http://younggodrecords.com