Now Reading
Subsonica “Una Foresta Nei Club” – Live @ Viper Theatre Firenze 19-2-2016

Subsonica “Una Foresta Nei Club” – Live @ Viper Theatre Firenze 19-2-2016

SUBSONICA -VIPER CLUB FIRENZE – 19/2/2016
 
Per il loro ventesimo compleanno, i Subsonica si regalano un tour nei club di tutta Italia che li porterà in giro nelle principali città fino al 2017.
Dopo aver riempito i palazzetti e strutture ben più capienti di mezza Italia, la band di Torino decide di riavvicinarsi al proprio pubblico in locali di dimensione più piccola e intima: il Viper è il club scelto per la due date di Firenze, entrambe sold out vista la capienza di circa mille persone del locale.
I Subsonica salgono sul palco accolti da un grande applauso in un Viper club gremito, dopo il live della serata precedente la band sembra aver preso una certa confidenza con il posto, e subito Samuel e compagni ricambiano l’affetto dei fan con il brano Come se, che non a caso è il primo in scaletta, come fu per l’omonimo primo album del 1997.
Al termine dello stesso, Samuel spiega al pubblico quello che sarà il filo conduttore del concerto: tre brani per ogni album, per ripercorrere la storia di una della band pioniere nell’introduzione dell’elettronica nella musica italiana.
Dopo le Cose che non ho, arriva il momento del 1999 e di Microchip emozionale, l’album più acclamato e di maggior successo della band, preceduto dal ricordo di quell’anno in particolare dei fatti accaduti a Genova per il G8, che lasciano subito spazio a Sonde, seguita da due delle canzoni più famose del gruppo di Torino, Aurora sogna e Colpo di pistola, brani che all’epoca consacrarono la band  nel panorama musicale italiano.
E non a caso, il successivo album del 2002 Amorematico raggiunse la vetta della classifica italiana dei dischi più venduti: Samuel lo ricorda parlando di come i fatti dell’attentato alle torri gemelle del settembre 2001 avessero influenzato la band nella composizione dello stesso, e brani come Albascura e Dentro i miei vuoti eseguiti questa sera ben ne rappresentano le atmosfere un po’ più cupe rispetto agli album precedenti.
Il concerto prosegue con i brani dell’album del 2005 Terrestre, tra cui sicuramente spicca Abitudine, e dopo una meritata pausa i Subsonica tornano sul palco per ripresentare i brani di L’eclissi,album del 2007, per poi proseguire con Eden, e in particolare con i brani Benzina ogoshi, Il diluvio e Istrice: il pubblico li accoglie con particolare entusiasmo, a testimoniare il successo che riscosse l’album nel 2011.
La band di Torino torna poi ai brani dell’ultimo lavoro Una nave in una foresta, e  il primo singolo Lazzaro fa ballare tutti i presenti all’interno del Viper club.
Infine, i Subsonica tornano sulla loro partecipazione al festival di Sanremo, eseguendo Tutti i miei sbagli, concludendo con uno dei brani di maggior successo il proprio personale percorso, che celebra la storia di uno dei gruppi più apprezzati nel panorama musicale italiano degli ultimi 20 anni
 
ALESSANDRO FABBRIZZI
 
Credits: si ringrazia Le Nozze di Figaro per la sempre impareggiabile gentilezza e disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.
 
 
Members:
Samuel Umberto Romano, detto Samuel
Massimiliano Casacci, detto Max – voce, chitarra
Davide Dileo, detto Boosta) – voce, tastiera
Enrico Matta, detto, Ninja – batteria
Luca Vicini, detto Vicio – basso

http://www.subsonica.it
https://www.facebook.com/Subsonica
https://twitter.com/subsonica
https://www.youtube.com/channel/UCRalVZ_KXnLrl2EthF12bdw
https://open.spotify.com/artist/7DzxfMQ3VNYR5vw2UFjzSK?autoplay=true
http://www.deezer.com/artist/2966?autoplay=true