fbpx
Now Reading
SAXON + Overtures – Live @ Zona Roveri Music Factory, Bologna 13-12-2016

SAXON + Overtures – Live @ Zona Roveri Music Factory, Bologna 13-12-2016

Per chi come me arriva dalla Sardegna con 18° alle spalle, Bologna a dicembre significa freddo e nebbia, ma tutto ciò diventa sopportabile se è per una giusta causa: il concerto dei Saxon alla Zona Roveri. Aspetti il momento da mesi, si fare il report è “figo” ma fare il report da fan lo è di più! Sai già che le Girlschool saranno sostituite dagli Overtures e che, purtroppo, il bassista Nibbs Carter non sarà presente per motivi famigliari e al suo posto ci sarà Gus Macricostas, ma il duo sardo-ligure Atzei-Merlin è pronto a tutto.
Quindi ore 20 già sul posto ed ora …ora potete star comodi o saltare o pogare durante la lettura: fate voi!

Alle 21 iniziano gli Overtures band power metal di Gorizia che ringraziano sin da subito i Saxon per l’opportunità, salutano anche le Girlschool e sanno bene che questa loro performance avrà gli occhi puntati addosso. Presentano Artifacts loro ultimo lavoro in studio e anche brani dei lavori precedenti, ottengono un buon riscontro da parte del pubblico. Il quartetto è ben collaudato, suona da anni e ha alle spalle, anche, il Gods of Metal 2016 con nomi del calibro di Rammstein, Megadeth, Korn. Michele Guaitoli ha una voce possente e la usa spesso anche per richiamare i fan dei Saxon che comunque apprezzano la band e non lesinano applausi ad ogni brano.  Umilissimi e molto capaci, salutano, ringraziano e incitano i fan a chiamare a gran voce i Saxon.
 
Overtures lineup:
Michele Guaitoli  voice
Marco Falanga  guitar
Luka Klanjscek  bass
Andrea Cum  drums

E infatti eccoli gli altri ragazzacci: i mitici, gli inossidabili Saxon!
Biff apre le braccia come se spiegasse le ali, come se fosse un’aquila, come se volesse abbracciare tutti (ripeterà il gesto più volte) e si inizia, il cantante ringrazia, accenna parole in italiano, guarda, scruta i fan rimarca il fatto che vi sono varie generazioni in sala e di questo è ben contento. Con lo stile teatrale che lo contraddistingue esorta i presenti a cantare, saltare insieme…Presenta Gus ringraziandolo per l’aver accettato di far parte del tour e, a dispetto dei suoi 65 anni si dimena da una parte all’altra del palco. Ha un carisma ineguagliabile, una ragazza sui 18 anni con camicia d’ordinanza a scacchi, non si perde una canzone le canta tutte a squarciagola, lui se ne accorge e la indica:lei incredula lo indica a sua volta.

Ecco anche la vicinanza di questa band ai propri fan, apprezzano il calore ed essi stessi lo dimostrano. Ogni tanto parla anche in italiano:  “Grazie mille!” “Bologna ciao!” e, credo che rimarrà per un po’ nelle orecchie di tutti,“Bologna tu sei pazzo e you rock!” Ed ogni volta sono un battere le mani, un gridare a gran voce “Saxon Saxon”, un pogare…Ci sono tutti gli ingredienti per una serata metal con i fiocchi.

Poi sguardo al cielo, una sorta di preghiera-saluto a Lemmy e partono le note di Ace of Spades, è un delirio, tutti si scatenano. Il momento è anche commovente, tra i due cantanti vi era un grande affetto. Lungo applauso e via di nuovo con un momento particolare: Biff chiede che brano vorrebbero ascoltare i presenti, ci si scatena nelle richieste ma vince Power And The Glory, eseguita alla perfezione con quella voce “sporca” che lo contraddistingue.

Nei bis Denim and Leather e Princess Of the Night: vecchie e nuove generazioni cantano all’unisono. Applausi a scena aperta e cori da stadio per i Saxon, lunga vita ai diversamente-giovani dell’heavy! Qui si può veramente dire: quasi 70 anni e non sentirli!!!
 
MONICA ATZEI
Photoset by ALESSANDRA MERLIN
 
Credits: si ringrazia Vertigo per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento con Zona Roveri Music Factory.

Setlist:
Battering Ram
Heavy Metal Thunder
Sacrifice
Solid Ball of Rock
Never Surrender
Chasing the Bullet
Stand Up and Be Counted
The Devil’s Fooprint
Strong Arm of the Law
Power and the Glory
20,000 Ft
Queen of Hearts
And the Bands Played On
Dallas 1 PM
Wheels of Steel
Ace of Spades (Motorhead cover)
Encore:
Let Me Feel Your Power
747 (Strangers in the Night)
Encore 2:
Crusader
Denim and Leather
Princess of The Night
 
Saxon lineup:
Biff Byford voice
Doug Scarrat guitar
Paul Quinn guitar
Gus Macricostas bass
Nigel Glockler drums
 
http://www.saxon747.com 
http://www.udr-music.com/index.php/saxon-band 
http://www.udr-music.com/index.php/saxon-band 
http://www.facebook.com/saxon 
https://twitter.com/#!/SaxonOfficial 
http://www.youtube.com/user/PlanetSaxon  
http://en.wikipedia.org/wiki/Saxon_%28band%29