fbpx
Now Reading
RUSSELL ALLEN & Arthemis – Live @ La Fabbrica degli Artisti, Cerea (VR) 24-6-201 …

RUSSELL ALLEN & Arthemis – Live @ La Fabbrica degli Artisti, Cerea (VR) 24-6-201 …

Arriviamo alla Fabbrica degli Artisti di Cerea (VR) quando il sole sta per tramontare ma il caldo non accenna minimamente a diminuire; sarà sicuramente una serata caldissima, sia dal punto di vista climatico che artistico, e risulterà poi essere anche affollatissima.

Protagonista indiscusso della serata è il cantante Russell Allen, frontman dei prog metallers Symphony X, che ha partecipato alla seconda edizione del disco Heroes Temporis dei Magni Animi Viri, e ha offerto la partecipazione per il mini tour di 8 date in tutta Italia per promuoverlo e raccogliere fondi per la Onlus Associazione Heroes Temporis For Autistic Children per il reparto ludico-diagnostico per bambini affetti da autismo nella clinica MerClin di Campagna (SA), come non manca di ricordarci diverse volte l’ideatore del progetto Giancarlo Trotta.

Aprono la serata gli Arthemis, che si presentano con un set ridotto, ma comunque dimostrano un’ottima capacità di tenere il palco e intrattenere il pubblico; le ormai riconosciute capacità di Andy alla chitarra, che snocciola riff elettrizzanti, supportato egregiamente dalle note di basso di JT e dalle pelli di Francesco, trascinano la folla che canta a squarciagola i brani di questi quattro ragazzi,anche la voce di Fabio, esecutore di un’ottima performance, risulta potente e pulita. Gli Arthemis stasera ci danno davvero un assaggio di quanto ci siamo persi nella loro ultima data dell’Hellfest, è stata una performance devastante, e nel contempo divertente e coinvolgente.

Russell Allen prende il microfono e il pubblico impazzisce. Dal portatile fa partire le basi e inizia a cantare sulle note di pezzi degli Adrenaline Mob, Symphony X e un brano tratto dal suo album solista Atomic Soul.

La capacità di Russell di tenere il palco, da solo, catalizzando completamente l’attenzione di tutti i presenti è sicuramente dovuta alla sua perfetta tecnica vocale, ma anche e soprattutto al carisma che sprigiona e al sentimento che mette in tutto ciò che fa. In una pausa tra un pezzo e l’altro Russell ci racconta il motivo per cui ha deciso di collaborare a questo progetto e il suo impatto con l’autismo (sua figlia, ci racconta, ha questa patologia) cercando di sensibilizzare più persone possibili ad aderire alle offerte.

Ora è il momento della jam finale, promessa e attesa, in cui gli Arthemis e Russell suoneranno insieme tre pezzi di un gruppo cardine della storia del rock, i Led Zeppelin. Si inizia con “Immigrant Song” che cantata da entrambe le voci risulta energica, potente, coinvolgente, si continua con la bellissima “Whole Lotta love”, e si chiude questa fantastica serata con “Rock & Roll” e il suo ritmo sostenuto.
Niente da dire, una carica di energia che ci rimarra nelle vene per un bel po’.

Report & photoset by ALESSANDRA MERLIN

https://www.facebook.com/SirRussellAllen
http://www.arthemisweb.com
https://www.facebook.com/arthemis.official
https://twitter.com/arthemismusic
https://www.youtube.com/user/andreamarton
https://plus.google.com/u/0/111756805572065825920
https://soundcloud.com/arthemismusic
https://www.facebook.com/heroestemporis
http://www.fabbricadegliartisti.it
https://www.facebook.com/events/261693000887574

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.