fbpx
Now Reading
ROYAL REPUBLIC “The weekend man tour 2016” – Live @ Zona Roveri Music Fa …

ROYAL REPUBLIC “The weekend man tour 2016” – Live @ Zona Roveri Music Fa …

Devo dire che conoscevo i Royal Republic ed ero veramente curioso di sentirli dal vivo, come ho già scritto in altre recensioni, quando vai ad un live di un gruppo che non hai mai visto, parti con delle aspettative ed esci dopo il concerto dando le risposte e tirando le somme. Inizio così perché ho trovato i Royal Republic ad un livello non calcolabile molto al di sopra delle mie aspettative. Sono stati fantastici, uno dei migliori concerti che abbiamo visto negli ultimi due anni, non saprei come descrivere meglio la soddisfazione all’uscita.

Nel pacchetto erano compresi anche due gruppi spalla, i Dinosaur Pile-Up, con il loro alternative rock molto piacevole e un bravissimo Tim Vantol, direttamente da Amsterdam con una bella voce graffiante e ruvida che accompagnato dalla sua chitarra ci ha portato alcuni pezzi estratti da “If We Go Down, We Will Go Together” il suo ultimo lavoro del 2014.
Ma veniamo agli headliner. Chi sono i Royal Republic, ne facciamo giusto un’introduzione. Svedesi, per la precisione da Malmö e sono, Adam Grahn (voce e chitarra), Hannes Irengard (chitarra), Pér Andreasson (batteria) e Jonas Almén (basso). Quattro gli album all’attivo che hanno contribuito ad allargare il consenso verso il grande pubblico. Certo, in giro ci sono molti gruppi che fanno rock ma devo dire che in modo diverso si differenziano grazie ad un buon sound, uno stile cha va dall’Hard Rock al Garage Rock, nelle loro canzoni senti spunti alla Foo Fighter o The Hives (svedesi come loro), ma senti anche un po’ dei Franz Ferdinand più datati, tutto condito da bravi musicisti, ottimi cori e ritmo sempre al massimo.
Portano in tour il loro ultimo lavoro uscito quest’anno, “Weekend Man”, album molto interessante e grintoso, tre date nel nostro paese, Milano e Bologna e Bunico (BZ).

Il live è stato trascinante, Adam Grahn e compagni sono da spettacolo, Adam Grahn in particolare è un vero e proprio leader, carismatico, padrone del palco e vero showman, con un “ghigno” espressivo adatto per ogni situazione (se date un occhio ai loro video capirete cosa intendo). In ogni occasione cercava di tirare fuori parole in italiano per spiegare qualcosa o salutare, molto divertente. Giusto un saluto e via che si parte con “When I See You Dance with Another” estratto da “Weekend Man” pezzo pieno di ritmo come tutti gli altri a seguire vedi “Walk!” oppure il singolo “Weekend-Man” che dà il titolo all’album. Nessun pezzo scontato, pubblico carico dall’inizio alla fine, loro bravissimi in ogni occasione, direi che è una cosa che ho già ripetuto troppo ma non ho altro modo per dirvelo.

Vi racconto giusto una scena che tutti noi lì abbiamo apprezzato… C’è stato un problema tecnico che ha fatto saltare l’impianto, per una decina di minuti circa, Adam Grahn dal palco ci ha chiesto se avevamo telefonini quindi ha preso una chitarra acustica e tutti sono scesi e venuti in mezzo alla sala con noi in cerchio e lì ci siamo goduti un paio di chicche bellissime che ci hanno dimostrato quanto siano bravi non sono come musicisti ma anche come “armonizzatori vocali” con una versione di “Addictive” a cappella con chitarra di soffofondo, Jonas Almén ha una voce fantastica. Guasto ripristinato, via che si ritorna sul palco. Il resto dei pezzi, lascio a voi un po’ di fantasia nel pensare cosa posso dirvi, è uno di quei rari casi nel quale mi piace dire che sono dispiaciuto per chi non c’era.
Un consiglio, se avete occasione andate a vederli live, meritano.
Dimenticavo, veramente bravi.
 
ROBERTO BECCARI
Photoset by TEFFAN HAWK
 
Credits: si ringrazia Hub Music Factory per la gentilissima disponibilità e Zona Roveri per la perfetta organizzazione dell’evento.

Band:

  • Adam Grahn – voce, chitarra
  • Hannes Irengard – chitarra
  • Pér Andreasson – batteria
  • Jonas Almén – basso


Setlist:

  1. When I See You Dance with Another
  2. Walk!
  3. Make Love Not War
  4. Strangers Friends Lovers Strangers
  5. Underwear
  6. Weekend-Man
  7. Astronaut
  8. Any Given Sunday
  9. Over the top
  10. Addictive (Acustic)
  11. Kung Fu Lovin’
  12. Baby!
  13. Tommy-Gun
  14. Here I Come (There You Go)
  15. Follow the Sun
  16. Getting Along
  17. Full Steam Spacemachine

 
http://www.royalrepublic.net
https://www.facebook.com/royalrepublic
http://twitter.com/RoyalRepublic
http://www.youtube.com/royalrepublic
http://instagram.com/royalrepublic
http://open.spotify.com/artist/0DbbnkFMhhDvinDYIiHhGS
https://itun.es/de/kDqSq