Now Reading
Ozzy & Friends vol.2, Crazy Sabbath + Rezophonic – Live @ Festival Giovane per ANT (Altedo Bo 12-9-2 …

Ozzy & Friends vol.2, Crazy Sabbath + Rezophonic – Live @ Festival Giovane per ANT (Altedo Bo 12-9-2 …

Questa sera la formazione vede in porta il famoso Mario Riso, il caratteristico cappellino baseball rosso per ripararsi dal sole nelle prese alte è ben saldo in testa, per terra, a fianco del palo destro, il pupazzo Supermariobros è l’immancabile portafortuna, a scopo scaramantico per il derby del giorno successivo, capitan SuperMario ha optato per una maglia nera in luogo della classica casacca nerazzurra di sua maestà Zanetti che non risulta lavata del sacro sudore dal 2001. Il terzino destro è il famoso chitarrista Gianluca Battaglion, tanto silenzioso quanto implacabile nella marcatura dell’avversario. A sinistra abbiamo il temibile Gio Frigo, vola sulla chitarra come Silver Surfer e la fascia sinistra è il suo regno incontrastato. Stopper il granitico Giuseppe Fiori, quando lo vedete a presidiare l’area piccola con il suo basso sapete che da lì non passerete mai. Chiude la cerniera difensiva il longilineo Simone Fiorletta, ottimo chitarrista e colpitore di testa, le palle alte sono tutte sue, nessun traversone nell’area dei Rezos quando c’è lui. Max Zanotti si occupa della mediana di centrocampo, cantante di doti illuminate, tiene in ordine la truppa avanzata. Questa schiera come mezzeali di fantasie due cantanti che è arduo dire se più belle o più brave, a destra la velocissima e funambolica Ketty Passa ubriaca i difensori avversari con le sue serpentine, a sinistra Eva Poles avvelena (qui non tutti ci arriveranno subito….) con il suo potere i difensori più tosti lanciando le tre punte. A destra Sasha Torrisi, cantante superbo e artista poliedrico, al centro KG Man, classico centravanti di sfondamento, un ariete che non si ferma davanti a niente, infine a sinistra Olly Riva, uno dei migliori prodotti del vivaio nostrano. In panchina siedono l’allenatore Moris Mazzone, conosciuto anche come “Il Mago”, come aiutante il preziosissimo factotum ed uomo spogliatoio Giuseppe Inserra, a disposizione per le rotazioni l’estroso tastierista Federico Malandrino.

Volete che vi descriva per l’ennesima volta la partita? Ma qui siamo di fronte a dei fenomeni che quando si mettono assieme e salgono sul palco non c’è altra band italiana che possa starci a fianco, Sanremo sprofonda, Regina Veleno cantata dalla sua madre naturale, Eva Poles, di cui vi invito a leggere lo speciale, è storica, non paga questa raffinata ed eccezionale entità canora pesca nel passata e spara una travolgente Acida made in Prozac+.  Sole spento in versione acustica  e singalong in solitaria da Sasha e pubblico è un anthem. Sono un acrobata e L’uomo di plastica bellissime come sempre, Olly con Ketty sparano un uno due da paura con Can you hear me e Survive, un uppercut da brivido. Le canzoni sono risapute, ma il palco cambia sempre, e dopo che hai visto un concerto dei miei cari amici Rezophonic, è come le ciliegie, uno tira l’altro, non puoi più farne a meno, e non dà neanche assuefazione, assistere ad un loro concerto e sentire i loro dischi è sicuramente la droga migliore e più sana che si possa assumere.
Setlist:
Intro
Nell’acqua
Riso’s beat
Regina Veleno
Come le chitarre
Ci vuole un fiore
Evoluzione
Spasimo
Sole spento
Can you hear me
Survive
Acida
Medley
Sono un acrobata
Dalla a me
Woda woda
Rezo squad
Special
Blitzkrieg bop
L’uomo di plastica

Members:
Ketty Passa – voce
Eva Poles – voce
Sasha Torrisi – voce
Max Zanotti – voce
Olly Riva – voce
KG Man – voce
Simone Fiorletta – chitarra
Gio Frigo – chitarra
Gianluca Battaglion – chitarra
Giuseppe Fiori – basso
Federico Malandrino – tastiere
Mario Riso – batteria
Moris Mazzone – management
Giuseppe Inserra – tecnico

Gallery completa
Speciale Regina Veleno
www.youtube.com/user/RezophonicOfficial 
www.facebook.com/MeetingDegliIndipendenti 
www.facebook.com/rezophonic.rezoworld 
www.rezophonic.com/web/ 
www.facebook.com/rezophonic 
twitter.com/RezoOfficial 
instagram.com/rezoofficial