Now Reading
Marracash & Guè Pequeno “Santeria Live” – Live @ Teatro PalaPartenope, Napoli 14-2-2017

Marracash & Guè Pequeno “Santeria Live” – Live @ Teatro PalaPartenope, Napoli 14-2-2017

Uno spettacolo unico per i due artisti del rap italiano che, martedì 14 febbraio, hanno regalato al loro pubblico al Teatro Palapartenope di Napoli.
 
Marra e Guè hanno costruito un vero e proprio show dal sapore cinematografico con luci spettacoli e visual di grandissimo effetto che hanno accompagnato le loro canzoni. Il live si è sviluppato in tre sezioni, la prima ha raccontato la storia dei due artisti, le loro esperienze da ragazzi, il gruppo, le ragazze, l’amore per la musica, nella seconda parte i due rapper si esibiscono sul palco in due mini set solisti con un medley dei loro più grandi successi, nella terza parte che li vede di nuovo insieme, in un finale scatenato.
 
Il tour presenta il disco “Santeria” (termine legato alla stregoneria e all’animismo) pubblicato nel giugno scorso e gran parte delle hit che li hanno portati al successo. Il tutto scatenandosi sul palco (non si fermano un attimo percorrendo in lungo e in largo lo spazio che il Teatro ha preparato per loro) con una grandissima energia, sostenuti dagli applausi e dall’entusiasmo del pubblico presente che, ancora prima dell’inizio del concerto stesso, li invoca a gran voce, soprattutto scadendo le lettere di GUÈ come una sorta di mantra propiziatorio.
Già dal primo brano i due rapper scatenano la magia incantando il pubblico che ha riempito il Teatro Palapartenope e che non ha smesso mai di alzare le mani, ballare e cantare con i loro idoli.
 
Canzoni come “Money” (una sorta di inno al denaro), “Salvator Dali’ “, “Maledetto me”, “Cantante Italiana” (dedicata alle cantanti soprattutto quelle legate al mondo dei Talent Show che loro distruggono con la loro ironia e le loro frecciate senza scampo) scatenano il pubblico. “Erba e Wifi” brano divertente ed orecchiabile con forti contaminazioni sudamericane, “Tony” come omaggio italiano al film cult Scarface e quel tipo di vita da gangster americano, oppure “Cosa Mia” (una sorta di documento scritto per dichiarare al mondo che loro sono i padroni assoluti del Rap) li rendono davvero i protagonisti assoluti del palco. Applauditissimi anche nelle loro hits più famose nei loro rispettivi spazi da solisti, si riuniscono per un gran bel finale con “Quasi Amici “, “Brivido” e il brano più conosciuto e soprattutto più cliccato sul web “Nulla Accade”. Dopo quasi due ore di adrenalina pura, richiamati a gran voce per il bis si scatenano in una grandissima versione di “Ninja”, salutando così il pubblico di Napoli che li ha applauditi e idolatrato dall’inizio alla fine.
 
Articolo a firma di Annamaria De Crescenzo
Photo di Mario Catuogno Spectra Foto
 
Credits: si ringrazia Umberto Di Micco della DMV Comunicazione per gli accrediti concessi.
 
 
http://www.marracash.it
https://www.facebook.com/Marracash
https://twitter.com/marracash
http://instagram.com/kingmarracash
https://plus.google.com/+Marracash
http://www.guepequeno.it
https://www.facebook.com/guepequeno
https://twitter.com/therealgue
https://www.instagram.com/therealgue