Now Reading
http://iamlp.com http://www.facebook.com/iamLP http://twitter.com/iamlp http://www.youtube.com/iamlp http://i …

http://iamlp.com http://www.facebook.com/iamLP http://twitter.com/iamlp http://www.youtube.com/iamlp http://i …

Dopo l’esibizione sul palco dell’Ariston a febbraio per il Festival di Sanremo 2017 e un mini tour ad aprile e altre sette date in giro per l’Italia, LP conclude il suo nuovo tour a Napoli, forse in omaggio al fatto che i nonni materni erano proprio di questa città, la cantante, rivelazione della musica pop/rock di questi ultimi anni, LP ha avuto un successo strepitoso, il 1 agosto sul palco dell’Arena Flegrea per “Naples Noisy Fest”. Americana di nascita ma con origini italiane, Laura Pergolizzi in arte LP non è quella che si potrebbe chiamare un’esordiente. Da 10 anni scrive infatti per personaggi del calibro di Rihanna, Backstreet Boys, Leona Lewis, e Rita Ora solo per citarne alcuni, oltre ad aver portato in giro per gli States le sue canzoni, che viaggiano su sonorità a cavallo tra il pop e il folk/rock. Il punto di svolta è stato proprio il travolgente successo di “Lost on you” che l’ha fatta conoscere al mondo intero. Con tale disco ha raccolto diversi dischi di platino ed entrando nei primi posti di tutte le classiche del mondo.

Accompagnata dal suo inseparabile ukulele e la sua chitarra, LP con la sua voce che sembra prediligere e dare il meglio di sé stessa nei toni alti, e i suoi immancabili fischietti, un insolito cappello che le nascondeva quasi completamente il viso, è sembrata, almeno inizialmente quasi “timida” di fronte ad una platea così vasta di un’Arena gremitissima fino ai posti in alto nella cosiddetta zona “panoramica”. Ma è solo un’impressione. Già dal secondo brano (“Other people”) inizia ad avere più grinta trascinando il pubblico in una sorta di “innamoramento “della sua musica. Tutti in piedi a cantare e ballare sulle note di “Tight Rope”, “Up Against ME” “Death Valley” “You want it all “, fino alla scatenatissima “Lost on You” accolta dal pubblico napoletano con una vera e propria ovazione. Tanti i brani dei suoi ormai 4 album, fino al bis di “Forever for Now” e la straordinaria “Into the wild”.

LP viene salutata con un’autentica ovazione, il giusto riconoscimento per un’Artista che seppur (almeno sembra così sul palco) decisamente timida e introversa, sa mettere in musica tutti i sentimenti, le emozioni, le angosce come le vittorie di una generazione che ha voglia di farsi “ascoltare” dal mondo intero.

ANNAMARIA DE CRESCENZO
Photoset by MARIO CATUOGNO (Spectra Foto)

http://iamlp.com 
http://www.facebook.com/iamLP
http://twitter.com/iamlp
http://www.youtube.com/iamlp
http://instagram.com/iamlpofficial
https://soundcloud.com/iamlpmusic
http://smarturl.it/LostOnYouEUIT
http://smarturl.it/DeathValleyAmz
http://smarturl.it/DeathValleySpfy
http://smarturl.it/LPDeezer