Now Reading
JACK SAVORETTI “Written in scars” opening Jack Jaselli “Monster Moon Tour” – Liv …

JACK SAVORETTI “Written in scars” opening Jack Jaselli “Monster Moon Tour” – Liv …

Jack & Jack non è il titolo di un film comico demenziale di Adam Sandler, ma bensì l’abbinamento scelto dall’Assago Summer Arena per aprire una serie di interessanti concerti estivi. Uno dei due Jack è italiano pur essendo britannico, infatti Savoretti Jack da Londra, classe 1983 è di origini italiane come suggerisce il cognome, per la precisione di Genova, pur avendo il passaporto del più importante paese al mondo, musicalmente parlando.

Considerato da molti l’astro emergente del cantautorato rock britannico, Jack Savoretti torna in Italia per presentare il Tour d’accompagnamento al disco Written in Scars del 2015, uno dei dischi più ricercati e apprezzati in Europa da un paio d’anni a questa parte. Sia il disco che il relativo Tour stanno letteralmente conquistando piazze e arene in ogni angolo del vecchio continente, dalla Danimarca alla Svizzera, oltre che ai paesi affettivamente più coinvolti nel cuore del poco più che trentenne artista londinese, l’Italia e la Gran Bretagna. La tappa milanese apre una serie di Live che Savoretti terrà nel nostro paese, passando per gli scenari più disparati, dalla romantica e medioevale Sarzana ( in Liguria ) al Teatro Romano di Verona fino a toccare quasi gli estremi, da Napoli a Bassano del Grappa.

Presenti in scaletta molti dei pezzi divenuti ormai classici del cantautore inglese, dalle recenti Home ad Other Side of Love, passando per canzoni del recente passato che hanno avuto gran successo tra i giovani grazie al fortunato abbinamento con seguitissime serie televisive. Idolo dei giovani e non, è stato spesso accostato, per il modo di suonare la chitarra e comporre, a mostri sacri della musica mondiale quali Bob Dylan o Simon and Garfunkel, ma essendo noi italiani, prendiamoci il merito di avergli trasmesso le atmosfere dei nostri Lucio Battisti e Fabrizio De Andrè, anche se rivisti in una chiave più moderna e internazionale.

Ad aprire le danze, l’altro Jack, Jaselli, giovane artista di casa nostra, giramondo di successo, figlio della Mtv Generation, con le radici ben salde nella Milano che gli ha dato i natali.
Due artisti, tante chitarre, cosa volere di più?
Solo che la pioggia non rovini la festa.
 
Cristian Brighenti
Image credits: Elena Arzani ©
 
Credits: si ringrazia Live Nation Italia & Ufficio Stampa GPC per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione del servizio.