Now Reading
GIANNA NANNINI “Fenomenale il tour 2018” – Live @ Pala Lottomatica, Roma 10-4-2018

GIANNA NANNINI “Fenomenale il tour 2018” – Live @ Pala Lottomatica, Roma 10-4-2018

Nella serata di martedì 10 aprile, il Palalottomatica di Roma ha accolto Gianna Nannini, la regina del rock italiano e lo ha fatto riservandole i giusti onori.
C’è un trono al centro del palco, simpatico e meraviglioso escamotage pensato dall’artista (ispirata forse dalla medesima soluzione ad “incidenti sul lavoro” accaduti di recente ad altre figure del rock internazionale) al fine di consentirle di continuare il suo “Fenomenale Tour”, in seguito all’infortunio al ginocchio che si è procurata cadendo sul palco durante il concerto di Genova dello scorso 3 aprile.
Il pubblico ben consapevole che l’artista senese, per ovvie ragioni non potrà dar vita (si fa per dire) al consueto spettacolo fatto di grinta e sudore, non disdegna comunque di accorrere massivamente al Palalottomatica. “Spacchi anche da seduta”, “Seduta o in piedi si gode”, sono alcuni dei messaggi che appaiono sugli striscioni che spiccano sotto palco, a testimonianza che l’affetto e il calore del pubblico sono sempre gli stessi.
Alle 21:15 si spengono le luci e la Regina è accompagnata in braccio da uno dei suoi sudditi, che l’aiuta a prendere posto sul regale trono. Inizia lo show. Il primo pezzo, non poteva che essere “Fenomenale”. Il pubblico gradisce e nonostante i ripetuti inviti pre concerto da parte degli addetti alla sicurezza ad allontanarsi dalla transenna per tornare ai propri posti, si riversa definitivamente sotto palco. Non poteva essere diversamente ad un concerto di Gianna Nannini.
Lei, le persone sedute ad un suo spettacolo non le ha mai potute vedere.
Lei stessa fatica a stare seduta, al punto che per tutta la serata da l’impressione di essere insofferente a questa immobilità e che se potesse si alzerebbe per gettarsi sul pubblico che ama. Di rado si alza, per tornare poi seduta. Quello a cui assistiamo, non è il concerto di un’artista che se ne sta comodamente seduta in poltrona ad osservare il pubblico sbracciarsi per lei, ma è un’esibizione che oserei definire “diversamente sanguigna”. Nonostante l’immobilità, per due ore riesce comunque a sudare sette camicie, a emozionarsi, ma soprattutto ad emozionare e a dare l’anima.
Il concerto è emozionante ed è un susseguirsi di brani che costituiscono i repertorio storico della regina tra i quali trovano spazio diversi pezzi del nuovo disco.
I Maschi, Fotoromanza, Ragazzo Dell’Europa, sono solo alcuni dei titoli presenti i scaletta e che hanno accompagnato ed emozionato almeno due generazioni di fans durante la loro vita.
La regina rock omaggia Roma, intonando un’emozionante Roma Capoccia, ma i regali alla città eterna non sono ancora finiti. In tempo reale arriva la notizia di Roma-Barcellona 3-0 e allora cambio di look. Via il giubbotto di pelle  (era già il quarto esibito nel corso della serata), è il momento di indossare la maglietta della Roma. Quella di Totti. Perchè “stasera se ha vinto la Roma, ha vinto l’Italia”. Questo è il preludio a Notti Magiche.
Dopo un altro dei suoi successi recenti, Meravigliosa Creatura, ci pensano ancora una volta i suoi sudditi ad accompagnarla fuori. Ma non è ancora finita. Il pubblico la chiama a gran voce ed eccola di nuovo sul palco per il gran finale con Amore Gigante. Pezzo accompagnato dal lancio sul pubblico di un enorme cuore gonfiabile a testimonianza del suo grande amore per loro.
 
Report & photoset by ANDREA STEVOLI
 
Credits: si ringrazia Goigest per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.
Band:
Thomas Festa – chitarra
Davide Tagliapietra – chitarra
Will Medini – tastiera
Daniel Weber – basso
Moritz Muller – batteria
Anna Camporeale – cori
Isabella Casucci – cori

 
http://www.giannanannini.com
http://www.facebook.com/GiannaNannini
http://twitter.com/GiannaNannini
https://www.youtube.com/channel/UC8LvXEdAXayo_60l0FuEVXQ
https://instagram.com/officialnannini
https://plus.google.com/+GiannaNannini