Now Reading
GARBAGE “World tour 2016” op. Giorgieness + Pietro Berselli – Live @ Gran Teatro Geox, Padov …

GARBAGE “World tour 2016” op. Giorgieness + Pietro Berselli – Live @ Gran Teatro Geox, Padov …

Va in scena al Pala Geox di Padova, location spettacolare sotto tutti i punti di vista che ha poco da invidiare a club più blasonati, la seconda tappa del tour europeo dei Garbage, che è partito proprio dal nostro paese. La band, tra le più apprezzate della scena alternative rock grazie alle sfumature scure del proprio sound, una provocatoria visione estetica ed il carisma di Shirley Manson, ha pubblicato a giugno il sesto album “Strange Little   Bird”. Ancora assente Butch Vig, per ragioni di salute, sostituito con Eric Gardner, che fa un ottimo lavoro pur non avendo la personalità del mitico produttore  americano.
La differenza con la data milanese di giugno si nota subito fin dalle prime note. Su un palco minimale, estremamente pulito ed essenziale, emerge decisa la coesione granitica del sound ed una potenza sonora che sono proprio i tratti distintivi dei Garbage. Il pubblico è subito stordito e mandato in estasi dal trittico “Supervixen”, “I think I’m Paranoid” e “Stupid Girl”. Una stratosferica Shirley Manson, con il suo stile inconfondibile e la sua sensualità, catalizza l’attenzione del pubblico e basta un semplice “ciao Padova” per scatenare un’ovazione. Nonostante abbia da poco compiuto 50 anni, verve e grinta sono immutate mentre la presenza scenica è rafforzata dall’esperienza maturata sui palchi fin dai tempi degli Angelfish.
 
Approfitta proprio di una breve pausa dopo i primi tre brani per dichiarare l’amore della band per il nostro paese, la cucina, l’arte e anche per la musica, non lesinando complimenti all’opener Pietro Berselli. La scaletta si fa più incalzante con “Automatic Systematic Habit” e “Blood For Poppies” tratti da “Not Your Kind Of People” fino al nuovo monologo anti Trump che introduce “Sex is not the Enemy” dedicata dalla cantante alla comunità LGBT. Un breve istante per riprendere fiato, prima degli estratti dall’ultimo disco “Blackout” e “Magnetized” che si fondono con i vecchi successi come “Special”, “Queer” e “Why Do You Love Me” (quest’ ultimo è l’unico brano della prima parte su cui si nota qualche leggera indecisione nella voce della cantante scozzese). Come in un vero spettacolo, si balla, si ride e si canta…anche quando Shirley si confonde ed introduce Cherry Lips, mentre in scaletta avrebbe dovuto esserci Bleed Like Me… ma la gaffe raccoglie solo gli applausi dei tanti fan accorsi. “Vow”, “Only Happy When It Rains” e “Push It”, veri inni trans-generazionali, chiudono come un tir lanciato in autostrada la prima parte del concerto.
 
I bis lasciano piu’ spazio all’atmosfera con l’opener di “Strange Little Birds”, “Sometimes” con i suoi inquietanti campionamenti e la melodia a tratti dissonante ed il primo singolo, l’esplosiva “Empty”. A chiudere i circa 90 minuti di concerto, la straziante e amatissima b- side “#1 Crush”.
 
Attivi dal 1995, lo scorso anno i Garbage hanno celebrato il ventesimo anniversario dell’esordio con una Deluxe Edition del primo omonimo album ed il “20 Years Queer World Tour”, con il quale hanno registrato una lunga serie di sold out e performance memorabili, come quella allo Zenith di Parigi a cui ho avuto il piacere di assistere. In un mondo sempre in costante evoluzione, dove tutta cambia in fretta e gli stessi artisti devono spesso reinventarsi inseguendo le tendenze del momento, i Garbage fanno forse la scelta meno scontata, rimanendo loro stessi, album dopo album, tour dopo tour…il tutto sfumato dalle loro caratteristiche tinte scure diventate da tempo un segno distintivo della band … bravi!
 
ANTONELLA GUERRERA
Photoset by DANIELA NUVOLONE (Obihall Firenze 2-11-2016)
 
Credits: si ringrazia ZED! Live per la gentilissima disponibilità al Gran Teatro Geox di Padova e Le Nozze di Figaro per l’altrettanto sempre splendida ospitalità alla Obihall di Firenze.
Setlist:
Supervixen
I Think I’m Paranoid
Stupid Girl

Automatic Systematic Habit
​Blood for Poppies

A Stroke of Luck
Sex Is Not the Enemy
Blackout

Magnetized
Special Queer

Even Though Our Love Is Doomed Why Do You Love Me
Night Drive Loneliness
Bleed Like Me

Cherry Lips (Go Baby Go!)
Vow

Only Happy When It Rains Push It
Encore:
Sometimes
Empty

#1 Crush
 
https://www.garbage.com
https://www.facebook.com/GarbageOfficial
https://twitter.com/garbage
https://www.youtube.com/user/garbage
http://garbage.tumblr.com
http://instagram.com/garbage