fbpx
Now Reading
EUROPAVOX FESTIVAL 2019 day 2 @ Teatro Comunale, Bologna 7-12-2019

EUROPAVOX FESTIVAL 2019 day 2 @ Teatro Comunale, Bologna 7-12-2019

europavoxfestival20192

E’ la grande tradizione del cantautorato francese che apre la seconda serata dell’Europavox Festival, sentimentale e intimistico Jean Felzine sciorina una serie di brani intrisi di dolcezza e malinconia, ma anche di tanta bellezza accompagnandosi con le tastiere  scalda subito il pubblico accorso in massa questo sabato sera. Intervista qui.

https://www.facebook.com/fragmentsoflightmusic

Saliamo al piano di sopra per quello che sarà un set sorprendente, lontanissima dalle tante cantautrici che i talent propongono ogni giorno, Giungla si rivela un misto di Courtney Love e Alanis Morissette. Coreografia di grande impatto con canzoni ad altissimo impatto emozionale di profondo rock, artista assolutamente pronta per palchi importanti . Intervista qui.

http://www.giunglamusic.com
https://facebook.com/giunglamusic
https://twitter.com/giunglamusic
https://www.youtube.com/channel/UCVvpjy9yygBmrk3AkiH7u4w
https://www.instagram.com/giunglamusic

Incantevole, ammaliante, una vera fata, Eckoes incanta, cantante e stilista in proprio, musica e brand, attenta maniacalmente a ogni dettaglio con la sua voce crea panorami indimenticabili che rimarranno scolpiti nella mente di tutti i presenti. Intervista qui.

http://www.iameckoes.com
http://www.facebook.com/iameckoes
http://www.twitter.com/iameckoes
https://youtu.be/vl7G5LqUbwQ
http://www.instagram.com/iameckoes

Nome altisonante per il set successivo, il chitarrista Stuart Braithwaite viene dai Mogwai, band mondiale che non ha bisogno di presentazioni. Ma in questa sua estensione solista si esibisce in maniera superba con una carrellata di canzoni intimistiche  e melodiche, atmosfera emozionante e clima di unione ultra terreno che unisce le persone ammirando la grande bellezza proposta da Stuart sul palco.

https://www.twitter.com/plasmatron

Statunitense di nascita, ma islandese di adozione, il progetto di Ryan Joseph Karazija aka LOW ROAR. Paesaggi nordici ricostruiti con la chitarra magistrale in salsa blues e folk, il risultato è semplicemente esplosivo, una mescolanza di suoni unita ad un cantato che pare quasi un ululato di lupo, grandioso e affascinante conquista e scatena entusiasmi fragorosi.

http://www.lowroarmusic.com
http://www.facebook.com/lowroar.music
https://twitter.com/LOWROAR
https://www.youtube.com/channel/UCyhqBfYUdAlECQtfmNIlbuw
http://instagram.com/lowroar

La chiusura di Europavox 2019 alla star del pop NOËP (Andres Kõpper). Un pubblico giovane che salta e danza sui beat dell’artista estone, un genere che è fatto apposta per esaltare i ragazzi che hanno voglia di muoversi, drum machine e techno-pop tengono viva la manifestazione fino all’ultimo secondo. Un’edizione del Festival che stabilito nuovi traguardi e mostrato la grandissima qualità sia degli artisti proposti, che dell’organizzazione.

https://www.noepmusic.com
https://www.facebook.com/noepmusic
https://twitter.com/noepmusic
https://www.youtube.com/channel/UCiRAOiqJq7z4gYP2mksaHdQ
https://instagram.com/noepmusic

MAURIZIO DONINI
Photoset by NINO SAETTI

Credits: si ringrazia Estragon Club per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.