fbpx
Now Reading
DANIELE SILVESTRI “Acrobati Tour” – Live @ Teatro Politeama, Lecce 23-3- …

DANIELE SILVESTRI “Acrobati Tour” – Live @ Teatro Politeama, Lecce 23-3- …

Sold Out in pochissimi giorni dall’inizio della prevendita, il 23 marzo il Teatro Politeama Greco di Lecce, ospita uno degli artisti più apprezzati in Italia: Daniele Silvestri e il suo  “Acrobati Tour” nei teatri.
Intorno alle 22.00 le luci si spengono, il concerto inizia, la band (formata da Daniele Fiaschi alla chitarra, Gianluca Misiti e Duilio Galioto alle tastiere, Piero Monterisi alla batteria, Gabriele Lazzarotti al basso, Marco Santoro alla tromba e al fagotto e Sebastiano De Gennaro alle percussioni) si posiziona ed  una luce sola al centro illumina un Daniele Silvestri al pianoforte che intona il primo brano “La Verità”.

Già dal secondo brano lo rivediamo con la sua chitarra, scherza, parla con il pubblico e racconta… racconta di come sia emozionato di suonare a Lecce, la città che ha visto nascere il suo ultimo disco, uscito un mesetto fa, “Acrobati” e registrato appunto ai “Posada  Negro Studios” di Roy Paci, e di come sia felice  di rivedere molti amici presenti tra il pubblico.

La scaletta del concerto è pregna dei brani dell’ultimo disco di cui il pubblico apprezza molto il singolo
Quali Alibi” e anche qualche vecchio successo come “Ma che discorsi”, “Il Mio Nemico” e “Monetine”. Il concerto è curato nei minimi particolari, tutto è  perfetto ed al momento giusto, due le scenografie separate da una pausa tecnica per il cambio; la prima parte sembra una città, si vedono palazzi e sullo sfondo una porta e da questa porta “prendono forma” date, simboli e riferimenti alle canzoni che si stanno suonando. Dopo l’intervallo la scenografia è cambiata, adesso la scena è un grande circo, i musicisti sono vestiti da funamboli e circensi e Daniele Silvestri ha un cilindro in testa. Il ritmo si fa più divertente e il pubblico si comincia a sciogliere.

Finito, come l’ha definito il cantante, il concerto canonico, la scenografia viene smontata pezzo pezzo…e rimane il palco nudo, solo la presenza degli strumenti e dei musicisti. È qui che cominciano le “richieste”, i brani per questa parte di concerto sono stati scelti su internet ed è facile intuire quali siano.  Si inizia con “A Me Ricordi il Mare”, si prosegue con “Occhi da Orientale” e sembra di essere catapultati negli anni ’90 quando Daniele era ancora un ragazzetto con i jeans e le scarpe da ginnastica.

È  in questa parte di concerto, liberato da tutte le infrastrutture, dove anche i musicisti sembrano più sciolti, che le emozioni escono fuori… sarà anche grazie ai brani come “L’Autostrada, “Testardo” e “Salirò”, e sarà anche che il pubblico viene invitato ad abbandonare le sedie e ad avvicinarsi al palco, non facendoselo ripetere due volte dimostra tutto l’affetto e la stima nei confronti di Daniele Silvestri… fatto sta che  tutti sono felici e soddisfatti di un concerto che supera le 2 ore e mezzo.
Si chiude con i bis “Aria” e “Cohiba” e con un arrivederci ad Agosto sempre a Lecce.
 
DAVIDE APOLLONIO
Photoset by AMBRA DELLE GROTTAGLIE

Credits: si ringraziano OTR Live & GDG Press per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.

http://www.danielesilvestri.it
https://www.facebook.com/danielesilvestriofficial
https://twitter.com/daniesilvestri
https://www.youtube.com/user/danielesilvestri
https://instagram.com/danielesilvestri.official