Now Reading
Macklemore & Ryan Lewis “This Unruly Mess I’ve Made tour” – Live @ Mediolanum Forum As …

Macklemore & Ryan Lewis “This Unruly Mess I’ve Made tour” – Live @ Mediolanum Forum As …

Macklemore e Ryan Lewis sono un duo alternative rap formatosi nel 2008 a Seattle. Ottengono il successo modiale grazie a The Heist, album contenente brani come Thrift Shop e Can’t Hold Us.
Nel febbraio del 2016 esce This Unruly Mess I’ve Made, secondo lavoro in studio anch’esso, come il precedente, ricco di collaborazioni. Per promuovere l’uscita dell’album il duo sta intraprendendo un lungo tour che spazia dall’europa all’oceania con un’unica tappa italiana a Milano al Mediolanum forum.
 
Nel concerto di Macklemore & Ryan Lewis la musica sembra quasi fare da cornice a quello che è uno show ben più complesso e strutturato, dal lancio di biscotti verso il pubblico durante un vero e proprio elogio al cibo, ai disegni fatti sul palco negli inframezzi musicali.
Il rapper si lascia andare fin da subito, dopo il primo pezzo, in adulazioni al pubblico (a tratti eccessive), ripete più volte che Milano è il “loudest show of the fucking tour” e che ci verrebbe anche a vivere, sottolineando il suo amore per l’Italia dato da tre fattori: la pizza, le belle ragazze e ancora la pizza.
Lo spettacolo inizia poco dopo le 21, il duo si presenta sul palco innalzandosi su una pedana insieme a un pianista, una sezione di fiati e un quartetto d’archi, il tutto è accompagnato da quello che sembra l’inizio di un film epico: sono le prime note di Light Tunnels che da subito scaturisce il boato di un forum veramente pieno di gente (si dice ci fossero 10000 persone).

Si passa dai momenti più impegnati e profondi come Wing$ e Some Love a quelli scatenati delle attesissime Thrift Shop e Can’t Hold Us. Anche le immagini proiettate sull’enorme ledwall dietro al palco cambiano in base al momento e sono alternate ai testi delle canzoni in una ricerca d’immagine azzeccata.
Lo spettacolo è molto dinamico e contiene piccoli sketch comici appositamente studiati, come per Thrift Shop, in cui viene fatta un’introduzione simpatica sul dialogo intrattenuto con un senzatetto di Milano, e dopo il quale Macklemore indossa un pelliccione leopardato in stile Snoop Dogg accompagnato da un intero corpo di ballo che invade il palco. Per Let’s eat viene apparecchiato un tavolo sul palco e qui la scenetta dei biscotti: prima il rapper li distribuisce tra le prime file e dopo tenta di stabilire un record raggiungendo in un lancio le ultime file della platea. Sullo sfondo immagini variegate di ogni tipo di cibo regalano al momento un pizzico di trash, coronato dal finale “Make some noise for food” in grado di scaturire il più grande urlo del forum. Dopo una serie di “Are you ready?” per scaldare il pubblico, arriva Can’t Hold Us, attesa fin dal primo secondo di concerto, anche se in troppi preferiscono riprendere l’intero brano con il cellulare invece di godersi il momento. Lo spettacolo sembra finito ma in realtà c’è ancora uno spazio tutto da ballare introdotto da And We Danced. Gli ultimi tre pezzi, un tuffo di Macklemore e l’esplosione di coriandoli.

Lo Show di Macklemore & Ryan Lewis è una bella festa, ha una buona dose di autoironia e tratta temi molto attuali. Da non perdere, nonostante il suono un po’ confuso e la struttura quasi tutta incentrata su basi preregistrate.

FRANCESCO MINA
Photoset by SARAY GARDEN

Credits: si ringrazia Vivo Concerti per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.

Setlist:

  • Light Tunnels
  • Brad Pitt’s Cousin
  • Buckshot
  • Thrift Shop
  • The Shades
  • Arrows
  • Kevin
  • Wing$
  • Same Love
  • Growing Up
  • White Privilege II
  • St. Ides
  • Let’s Eat
  • White Walls
  • Can’t Hold Us
  • Encore:
  • And We Danced
  • Dance Off
  • Downtown

 
http://www.macklemore.com
https://www.facebook.com/Macklemore
https://www.facebook.com/macklemoreryanlewis
https://twitter.com/macklemore
https://www.youtube.com/user/RyanLewisProductions
https://www.instagram.com/macklemore