Now Reading
DANIELE SILVESTRI “Acrobati in tour” – Live @ Teatro il Celebrazioni, Bologna 27-4-2016

DANIELE SILVESTRI “Acrobati in tour” – Live @ Teatro il Celebrazioni, Bologna 27-4-2016

Due date consecutive, due sold out. Anche a Bologna Daniele Silvestri ha fatto registrare il tutto esaurito il 26 e il 27 aprile 2016 al Teatro Il Celebrazioni. Noi di Tutto Rock eravamo presenti alla seconda data e vicino a noi era seduto, per assistere allo spettacolo “Acrobati in tour”, anche l’amico cantautore bolognese Samuele Bersani.
 
Daniele Silvestri, cantautore romano da sempre impegnato a raccontare la realtà sociale del Paese in cui vive, ha mandato in scena uno show di circa tre ore suddiviso in tre parti distinte, dove ha intervallato momenti intensi di riflessione con momenti più allegri e spensierati, ma sempre attento a coinvolgere il pubblico presente.
 
La prima parte è ambientata in una piazza di paese dove al centro è situato un pozzo. Quando le luci si spengono, Daniele si inchina al pubblico, e va a sedersi al pianoforte situato all’interno del pozzo dove intona le note di “Prima di essere un uomo”. Già dal secondo pezzo prende in mano la chitarra e ufficialmente da il via al concerto invitando tutti nel “La mia casa”. In questa prima parte, che da sola dura quasi come un concerto canonico, Silvestri propone molti pezzi del suo nuovo album “Acrobati” uscito lo scorso febbraio che da subito ha raggiunto le cime delle classifiche italiane delle hit più vendute. A concludere questo primo atto, una sua canzone storica, “Il mio nemico”.
 
Quando le luci si riaccendono la scenografia e totalmente cambiata e ci ritroviamo ambientati in un circo, nel “Magical Mistery Circus”dove non poteva non essere eseguito il brano “Acrobati”. Questa seconda parte ha inizio con ritmi più lenti e acustici per poi passare a sonorità più calienti come “Il flamenco della doccia” per concludersi con “La guerra del sale” cantata con il coautore Capareza sincronizzato sullo schermo.
 
A dare il via alla terza parte è un “video manifestazioni” dove invita il pubblico a riflettere mandando immagini partendo dal primo voto alle donne nel 1946, per poi passare dalle stragi di mafia alle unioni gay, per finire con il dibattito in corso in parlamento sul riconoscimento della LIS, il linguaggio dei segni.
In quest’ultima parte la scenografia si è ridotta all’essenziale e il concento si focalizza ancora di più sul pubblico sempre incitato ad interagire. Alcuni dei pezzi eseguiti in questo terzo atto sono stati scelti proprio dal pubblico tramite un sondaggio su facebook e le canzoni vincitrici a Bologna il 27 aprile sono state “Gino l’Alfetta”, “Testardo” e “Salirò”.
 
Alla fine delle tre ore Daniele si è concesso al suo pubblico stringendo mani e firmando autografi ringraziandolo per l’affetto che da sempre gli dimostra.
 
Sul palco insieme a Silvestri erano presenti altri sette musicisti: Danile Fiaschi alla chitarra “rigorosamente mancina”, Gianluca Misiti e Duilio Galioto alle tastiere, Piero Monterisi alla batteria, Gabriele Lazzarotti al basso, Marco Santoro ai cori, tromba e fagotto e Sebastiano De Gennaro alle percussioni.
 
LOREDANA LANZONI
Photoset by ANDREA BRUSA
 
Credits: si ringrazia OTR Live e GDG Press per la gentilissima disponibilità ed il Teatro Il Celebrazioni per la perfetta organizzazione dell’evento.
Setlist:
Prima di essere un uomo
La mia casa
Un altro bicchiere
La mia routine
Senza far rumore
Tutto colpa di Freud
Pochi giorni
Monolocale
Quali alibi
Ma che discorsi
Precario è il mondo
L’appello
Le navi
Sulle rive dell’arrone
Il mio nemico
 
Monetine
L’orologio
Acrobati
A dispetto dei pronostici
Il flamenco della doccia
Spigolo tondo
La guerra del sale
 
(Video manifestazioni)
 
L’autostrada
Un giorno lontano
Strade di Francia
Gino e l’Alfetta
Testardo
Salirò
Aria
Cohiba
 
Sito ufficiale http://www.danielesilvestri.it 
Pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/danielesilvestriofficial/
Profilo Twitter ufficiale: https://twitter.com/daniesilvestri