fbpx
Now Reading
Salone del Mobile 2015 Tips dal blog di Elena Arzani  

Salone del Mobile 2015 Tips dal blog di Elena Arzani  

L’imperdibile settimana milanese dal sapore internazionale all’insegna del design e dell’arte, anche quest’anno è ricca di spunti e frizzanti creazioni.
Ecco gli highlights della mia Agenda, che consiglio a tutti gli appassionati esteti in ascolto, di visitare con piacere:

Angelos Bratis
Maria Mastori // Greece is for Lovers

presso Bel Boutique, Corso Monforte 21, Milan 20100
Il designer greco definito nel 2013, dalla rivista inglese Wallpaper “uno dei più importanti stilisti emergenti da sorvegliare”, vincitore nel 2011 di “Who Is On Next?”, il progetto di scouting organizzato da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia. Presenta la nuova collezione ispirata allo scarnito modernismo architettonico e agli ultimi dipinti erotici del celebre artista Yannis Moralis. Abiti e caftani estremamente versatili, crêpe de Chine e cady semi-stretch, tagli di sbieco magistralmente realizzati, donano una sensualità sussurrata, elegante e modernissima.
Si affiancano alla collezione di abiti, i gioielli di Maria Mastori, pezzi scultorei in legno, foglia d’oro e ottone di impatto organico.
Il duo di designers di “Greece is for Lovers”, famosi per il design arguto e di raffinata esecuzione, completa il display delle meravigliose creazioni di Bratis, con un’installazione di vetrine dal titolo ‘Only the Tanned Survive’ in cui saranno visibili i pezzi più iconici della loro collezione, selezionati dallo stilista ed in mostra fino al 19 aprile 2015.

(Nelle foto: Abiti di Angelo Bratis – Gioielli di Maria Mastori – Articoli di Design di: Greece is for Lovers)’  

Apple Watch
Carlo e Camilla, in Segheria – Via Meda 24, Milano
Venerdì 17 aprile, dalle 10 alle 20
Il primo ed unico smart-watch creato fino ad oggi arriva in Italia, nella capitale del Design, prima del lancio sul mercato estero del 24 aprile (non è ancora nota la data di vendita sul mercato italiano).
Jony Ive, l’anima del design apple, ha commentato: “il Salone del Mobile ha una radicata storia di eccellenza nel design e sono particolarmente felice di celebrare il nostro più recente e personale prodotto con i nostri amici e designer”.
Un milione i pezzi già prevenduti!
(foto: Apple Watch con il cinturino con Maglia milanese)

Vis à Vis
Showroom Moroso, via Pontaccio 8/10
Si affiancano alla collezione di iconici pezzi di Moroso firmati dal noto designer tedesco Jörg Schellmann, opere d’arte di Donald Judd e Gerhard Merz, dando il via ad un dialogo sorprendente, che continua all’interno dello showroom dove altre creazioni storiche saranno a contatto con l’affascinante arte contemporanea di Cindy Sherman, Rosemary Trockel e Peter Halley.

WakeUpBeautiful
Palazzo dei Giureconsulti
La bellezza femminile al risveglio, senza trucchi, senza inganno, nelle immagini dei fotografi Max&Douglas

Museo del design 1880-1980
Palazzo Mezzanotte, piazza Affari 6
100 anni di storia del design

Armani Casa
Armani Teatro, Via Bergognone 59
Giorgio Armani presenta in occasione del Salone del mobile, la nuova collezione di interior design da lui realizzata, contraddistinta dalla sua indiscussa firma di eleganza e sobrietà atemporale, nonché da nuances di ispirazione orientale.
Alcuni eventi selezionati dalla Tortona Design Week

Via Tortona 15 | Magna Pars Event Space
* #26 Motivi per fare Arte è un concorso nato dall’idea di Vittorio Gucci per valorizzare le espressioni artistiche di tanti giovani che non trovano supporto dalle istituzioni e dagli enti culturali. La Giuria, presieduta da Vittorio Sgarbi, ha selezionato e decretato 26 vincitori che verranno premiati durante un grande evento presso il Magna Pars Event Space. I giovani talenti vedranno trasformate le loro opere in capi di abbigliamento, accessori, oggettistica e molto altro.

Via Tortona 27 | Superstudio Più
Superstudio Group festeggia 15 anni di protagonista del Design internazionale a Milano con il nuovo format SUPERDESIGN SHOW, progetto evolutivo che prende il posto e incorpora il successo del “Temporary Museum for New Design”.
Il Superstudio Più di via Tortona 27 presenta vari progetti che offrono un completo panorama del mondo del Design internazionale, oggi suddivisi in aree tematiche. 

Il mio preferito:
 Art-design, arte o design?
Artisti che si cimentano con l’arredo, designer che si avvicinano all’unicità dell’arte contemporanea, installazioni site-specific fruibili e interagibili dai visitatori. Pezzi visionari, provocatori, etici, originali, emozionali che sanno trasformare un ambiente con la loro sola presenza. Destinata a far parlare di sé, la collettiva di artisti e designer Islamopolitan (Islam + Cosmopolitan) del Maraya Art Centre di Sharjah, Capitale della Cultura Islamica nel 2014. Tema centrale il rapporto fra Islam e Design, una conversazione a più voci che indaga le questioni di genere, cultura, razza e credo religioso, secondo un approccio olistico e ironico. La mostra rimarrà aperta in occasione di Expo 2015, dall’1 al 14 maggio. Nella galleria d’arte di Superstudio MyOwnGallery, la mostra Imagination propone un dialogo fra arte e design con opere dell’artista residente Flavio Lucchini e pezzi di art-design di Dilmos, Hand Artis Fabrica, Piazzadispagna9, Tacloban Prevails.

Via Tortona 54 | Design Center Ex-Ansaldo
* France Design promuoverà il design francese con due esposizioni: VIA Design 2015 dove saranno presentati 14 prototipi, pronti per la produzione, nell’ambito furniture e lighting creati da 12 designer emergenti; la seconda mostra Talents & Economy proporrà una riflessione sul ruolo del design e sulla sua funzione di creare un valore aggiunto in termini di funzionalità, estetica ed emozionalità, attraverso un’esposizione di 80 oggetti di uso quotidiano appartenenti a diversi settori, creati da brand di riferimento, designer francesi di primo piano ed emergenti. Nella location si troverà anche una living area, Cafè France Design, allestita da Intramuros.

* Designers Block presenterà una collettiva di designer inglesi che propongono uno stile punk, un po’ provocatorio e d’avanguardia. In esposizione saranno i complementi d’arredo
di Lina Patsiou, i tessuti di Pernille Holme, le carte da parati di Timorous Beasties, le illustrazioni e le sculture di Camilla Barnard e tante altre proposte.

* Lugano al Verde presenta un gigantesco Divano vegetale di oltre 7 metri di lunghezza, interamente realizzato con materiale povero e riciclabile e ricoperto da 60 metri di sedum.

Via Tortona 58 | Tokyo Design Week
* In Via Tortona 58 sarà presente Tokyo Design Week che esplora i vari ambiti creativi e le contaminazione tra essi. Dopo il successo dell’anno scorso, l’evento presenterà la creatività di Tokyo applicata al Design, all’Arte, alla Moda, alla Tecnologia e al Cibo a cui quest’anno si aggiungono anche il Cool & Kawaii, l’ Edo & Tokyo al fine di attrarre diversi target di visitatori e per affermare questa creatività anche nella preparazione per le Olimpiadi di Tokyo del 2020. Quest’anno verranno presentati più di dieci contenuti principali tra cui la “TOKYO Girls Room by CHINTAI”, un’installazione artistica creata da un sostenitore della cultura Kawaii, Sebastian Masuda; “N BAR” creata da Hidetoshi Nakata, rappresentante della nazionale di football giapponese; “Homage to UKIYOE” creata dai migliori artisti tra cui Ross Lovegrove; “Hokusai Manga Inspired Exhibition in Milano” con la partecipazione dei rinomati artisti Nicholas Gwenael e Katsumi Asaba; la “Japanese cutting edge media art technology” e molti altri.

Via Savona | MOOOI, Whirlpool, Scalo Milano, Stone Island, Sia, COTTO * Anche quest’anno, nel bellissimo spazio di Via Savona 56 sarà presente Moooi, per stupirci con le creazioni e le installazioni del famoso designer Marcel Wanders.



ELENA ARZANI
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.