Now Reading
Il 9 Settembre del 1941 nasce OTIS REDDING

Il 9 Settembre del 1941 nasce OTIS REDDING

Il 9 Settembre del 1941 nasce OTIS REDDING,  la cui voce è ritenuta una delle voci nere per eccellenza.  Nonostante la breve vita,  Redding è tuttora considerato uno dei massimi miti della black music,  e tra i più grandi cantanti di tutti i tempi.  Basti pensare che Redding suonò  alla prima edizione del “Monterey Pop Festival”, nel 1967, in California, evento che rivestì una straordinaria importanza nella scena musicale statunitense. La peculiarità di questa partecipazione sta nel fatto che  il  cantante fu l’unico rappresentante del R&B e del Soul americano ad essere invitato alla manifestazione, interamente dedicata al Rock.  Il 10 Dicembre del 1967 l’aereo sul quale volava assieme alla band e allo staff precipitò nel  lago Monona, nel Wisconsin.  Redding e altri sei compagni rimasero uccisi. Il suo pezzo più famoso, “(Sittin’ on) the Dock of the Bay”, fu registrato solo tre giorni prima della morte. Il brano entrò nella memoria collettiva dall’anno seguente, diventando il suo primo singolo a raggiungere la vetta della Billboard Hot 100  ed a vendere un milione di copie. Il fatto che il pezzo divenne in definitiva il maggior successo commerciale di Redding è piuttosto ironico, non solo perché fu pubblicato dopo la sua morte, ma anche perché ci si trova un significativo cambiamento stilistico rispetto al grosso dei suoi lavori precedenti. Qualche  mese prima di morire, disse ad un giornalista : “Mentre canto , guardo la gente tra il pubblico: se batte il piede, se schiocca le dita, so di aver fatto centro. Tanti artisti straordinari hanno perso questa sintonia . Da qui a cinque anni so che toccherà a me, che i ragazzi si stancheranno del mio modo di cantare. Quel giorno, se avrò ancora una mente sana e il buon Dio mi aiuterà, mi ritirerò a produrre dischi”. Il buon Dio non ha aiutato molto Otis Redding. Ventisei anni sono pochi per morire, anche se abbastanza per diventare leggenda