Now Reading
Il 3 Luglio del 1971 muore JIM MORRISON

Il 3 Luglio del 1971 muore JIM MORRISON

 ​ Il 3 Luglio del 1971 JIM MORRISON muore, in circostanze mai chiarite del tutto, nella casa parigina in cui alloggiava da pochi mesi con la fidanzata Pamela Courson . Secondo la versione ufficiale, viene trovato privo di vita nella vasca da bagno, proprio da Pamela. La sepoltura, nel Cimitero di Père-Lachaise, avvenne tre giorni dopo, alla presenza dell’impresario dei “Doors” Bill Siddons, giunto frettolosamente dagli USA, di Pamela e della regista Agnes Varda, amica di Morrison. A ventisette anni Jim trovò così la tanto decantata fine (“This is the end, my only friend, the end…”), lasciando tutto ciò che aveva alla sua amata Pam, inclusa l’ingente mole di manoscritti e taccuini. Molto del materiale letterario rimase tuttavia a Parigi. I Doors superstiti realizzarono altri due album come trio e si sciolsero nel settembre 1972. Leader carismatico e frontman spettacolare, fu uno dei più importanti esponenti della rivoluzione culturale degli anni Sessanta, nonché uno dei più grandi cantanti rock della storia.