Now Reading
Il 29 febbraio del 1968 “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band” vince il premio Grammy

Il 29 febbraio del 1968 “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band” vince il premio Grammy

sgt orig

Il 29 febbraio del 1968 “Seargent Pepper’s Lonely Hearts Club Band” dei Beatles  vince il premio Grammy.

L’album leggendario.   Il  capolavoro sommo degli scarafaggi psichedelici. L’ album che secondo la rivista “Rolling Stone” è il più importante di tutti i tempi.

Di certo è uno dei più famosi, nonché uno dei primi concept album della storia del pop rock. I Beatles ci arrivano anche per spirito di emulazione: era appena uscito “Pet Sounds”, l’album di quei Beach Boys che per loro erano sempre stati un punto di riferimento. I Beatles avevano inoltre tanto tempo a disposizione perché avevano deciso di non fare più tour. Le due cose messe assieme li convinsero a sperimentare con calma. Molta calma, diciamo, dato che le registrazioni durarono 129 giorni. La copertina, leggendaria, raduna le foto di più di 70 persone famose, che in un qualche modo avevano influenzato o ispirato i  componenti della band. La EMI, all’inizio scettica, acconsentì a condizione che ognuna di loro firmasse  una liberatoria. Tutti furono ovviamente d’accordo, e furono felici di finire su una copertina dei Beatles.

Una curiosità: è il primo album  dei Fab Four dove compaiono i testi delle canzoni…