Now Reading
Il 20 dicembre del 1948 nasce ALAN PARSONS

Il 20 dicembre del 1948 nasce ALAN PARSONS

Alan Parsons

Il 20 Dicembre del 1948 nasce ALAN PARSONS. Durante la scuola studia pianoforte e flauto, e già da ragazzino inizia a suonare in svariate band, sia come bassista che come chitarrista. Appassionato di elettronica, terminata la scuola Alan trova lavoro presso una filiale della EMI. Grande fan dei Beatles, desideroso di realizzare il suo sogno di incontrarli, e soprattutto di capire com’ era stato possibile realizzare un album come il “Sgt. Pepper’s “, decide di tentare di ottenere un lavoro presso i prestigiosi “Abbey Road Studios”. Detto fatto: presentata la domanda, nel giro di dieci giorni ottiene un inaspettato trasferimento proprio là. Agli Abbey Road inizia ad apprendere tutti i segreti di uno studio di registrazione, iniziando a conoscere artisti diversi e appartenenti a svariati generi musicali. Un giorno viene mandato agli “Apple Studios” per una riparazione, e vi arriva proprio quando i Beatles stanno registrando l’album “Let It Be”. Pensa così  di aver raggiunto l’apice delle proprie aspettative, ma ancora non sa che poco dopo il suo coinvolgimento con loro aumenterà notevolmente, dando inizio ad una fruttuosa collaborazione, sia con la band che con Paul e George nelle loro carriere soliste . Negli anni successivi inizia a lavorare con un numero incredibile di artisti, non solo come come operatore ai nastri, tecnico, o ingegnere del suono, ma anche come musicista. Entrato ormai nel giro ed avendo iniziato a dimostrare le proprie alte qualità di tecnico del suono, Alan ottiene presto lavoro per la band che lo avrebbe consacrato per la prima volta come sound engineer: i Pink Floyd. Dopo essere stato assistente per alcune sessions di “Ummagumma” (1969) ed aver mixato l’album “Atom Heart Mother” (1970), viene infatti richiamato nel 1973 in veste di ingegnere capo per un album che sarebbe entrato nella storia della musica: “The Dark Side Of The Moon”. Il successo dell’album è strepitoso, ed Alan ottiene anche una nomination al Grammy Award come miglior ingegnere del suono. A questo punto Parsons comincia a ricevere offerte non solo come ingegnere, ma anche come produttore. Ormai è un nome importante. Nel 1974 incontra Eric Woolfson, musicista, compositore e produttore scozzese, il quale diventa suo manager. I due decidono insieme di creare un gruppo musicale “anomalo” , con l’orchestra sempre presente (diretta da Andrew Powell) e con gli altri musicisti e cantanti come session-men. Il 1975 è un anno fondamentale, per Alan, perché nasce l’ “Alan Parsons project” E il resto è storia.